Campionato Italiano Ims 2003 a Trieste

Trieste 28 Agosto 2003 La regata d’altura, partita mercoledì a mezzogiorno è durata oltre 24 ore. Si è visto l’arrivo dei primi scafi verso le 6.45 di data odierna, ma le ultime imbarcazione sono giunte al traguardo solamente nelle prime ore del pomeriggio. Perfetta la prova per il velista monfalconese Mauro Pelaschier che ha vinto la regata a bordo di “Shaula”, così salendo al secondo posto in classifica generale, ora guidata da Lorenzo Bressani con “Wind”. Secondo posto per l’imbarcazione “Matrix” seguita da “Naos”. “Telefonica Movistar” la barca guidata dall’armatore timoniere Giorgio Goldoni, di Treviso, è giunta 11, nonostante il suo incredibile ricupero dopo la partenza anticipata di mercoledì. “Abbiamo avuto modo di ricuperare la partenza” spiega il team manager triestino Alberto Leghista, ” durante la notte eravamo davanti a tutti i nostri diretti avversari, ma vicino ad Umago, abbiamo trovato un buco di vento e purtroppo ci sono passati davanti” La barca gemella a “Telefonica Movistar”, un Rodman 42 disegnato da Vrolijk, “World Cargo” è giunta al traguardo pochi minuti prima, ma ora il duello tra le due imbarcazioni sarà ancora più acceso dato che si trovano a pochi punti in classifica generale. Per il Gruppo B, vincitore “Città di Jesolo” che ora rimane in testa alla classifica, seguita dal trevigiano Fausto Pierobon su “Sagola” e “Lunica” terzi. “Abbiamo fatto delle ottime scelte tattiche durante la notte dove abbiamo sfruttato al massimo la brezza notturna, che evidentemente ci ha aiutato ad ottenere il podio anche in questa  prova” Domani le regate riprendono alle ore 11, con due prove a bastone.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.