Campionato Nazionale e a Squadre Classe 420

Alghero 23-29 agosto 2005 Si è concluso ieri, ad Alghero, con le premiazioni, il campionato nazionale Classe 420, vinto dai vice campioni del mondo, Angelo Capodanno e Vittorio Papa. La manifestazione velica che ha preso il via il 23 agosto, è stata organizzata dallo Yacht Club di Alghero, in collaborazione con il Comune, l’assessorato regionale al Turismo, la Provincia e la Camera di commercio di Sassari. Il podio è stato allestito in banchina, nei locali dello Yacht Club, dove la coppia Capodanno-Papa, del circolo “Del remo e della vela Italia”, di Napoli, è stata insignita del titolo italiano. Al secondo posto si sono piazzate le vice campionesse del mondo, le napoletane, Maria Stella Turizio e Maria Carolina Rendano, anch’esse dello stesso circolo. Terzi i padroni di casa: gli algheresi, Giorgio e Daniele Catta. Per quanto riguarda il campionato nazionale a squadre, primo posto per lo Yacht Club di Cagliari, secondi i napoletani, del circolo Italia, terzi i Livornesi del circolo velico Antignano. I quattro equipaggi cagliaritani, che però non hanno brillato nella categoria assoluta erano formati dalle coppie: Gabriele Marica e Francesco Russo, Lorenzo Gemini e Francesco Orrù, Giovanni Meloni e Simone Nicastro, ed infine, Elisa Marica e Claudia Nicastro. Ai campioni d’Italia, Capodanno e Papa, è stato anche consegnato un soggiorno premio di un fine sep timana, offerto dal Carlos V di Alghero. Una targa è stata, invece, consegnata all’equipaggio più giovane, offerta dallo Yacht Club di Alghero e intitolata a Marco Lai, segretario nazionale Classe 420, recentemente scomparso. Per una sep timana Alghero ha subito un’invasione di vele e giovani velisti. Gli atleti, tutti giovanissimi, erano accompagnati da parenti, amici, sostenitori, allenatori e organizzatori. In tutto l’evento ha coinvolto non meno di 600 persone. Un indotto di tutto rispetto per la cittadina catalana che ha ospitato una manifestazione a respiro nazionale e che si candida come luogo ideale per le condizioni meteo climatiche e per la capacità di ricezione per accogliere nuove iniziative sportive da svolgere nelle acque della cittadina catalana. Decisamente soddisfatto si è, infatti, dichiarato il presidente dello Yacht Club di Alghero, Antonio Maronjun “per aver ospitato un evento sportivo di questa importanza e per aver assistito alle prove delle più grandi speranze della vela italiana. Ma anche – ha aggiunto- per aver svolto un’operazione promozionale per la nostra città”. Risultati e classifiche del campionato algherese sono consultabili sul sito ufficiale dello Yacht Club Alghero: www.yachtclubalghero.com.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.