Campionato Nazionale Open Surprise

Sabato 24 Giugno si è concluso il Campionato Nazionale Open Surprise 2006 organizzato dalla Lega Navale Italiana Sezione di Monopoli e che si è tenuto nel mare antistante la costa monopolitana con la premiazione dei vincitori nel piazzale della sede dell’Associazione alla Cala Curatori. Il Campionato è stato aperto ufficialmente il 21 Giugno nella sede della Sezione alla presenza del Sindaco di Monopoli Avv. Paolo Antonio Leoci, degli Organi Istituzionali della Federazione Italiana Vela Dott. Raffaele Ricci e Dott. Raffaele Marinelli e con la presenza del Nucleo dei Carabinieri e della Polizia Municipale. L’Alzabandiera è stata scandita dall’Inno di Mameli con l’accompagnamento della tromba suonata da un pezzo storico dell’Associazione dei Marinai d’Italia, Giuseppe Grattagliano, che ha terminato il suo pezzo con il Silenzio in onore di tutti i Caduti in mare. Il Comitato di Giuria nominato dalla FIV era composto da: Zannolli Luca Presidente, Salbitani M. Teresa controstarter, Ricci Raffaele componente, Marinelli Raffaele componente, Menna Nicola componente e Pais Marcello stazzatore. All’evento hanno partecipato 18 equipaggi provenienti da tutta Italia. Giovedì 22 alle ore 13.00 è stato dato il via per la prima prova e successivamente per la seconda che è stata annullata per assenza di vento. Il giorno successivo si sono disputate le 3 prove previste ed il sabato si è concluso il Campionato con condizioni di vento favorevole che ha reso le gare veramente avvincenti con vittorie sul filo di lana tra gli equipaggi meglio classificati con un totale di 7 prove. La classifica finale ha visto: 1° 5 for fighting della LNI Monopoli, armatori De Bellis – Masi, timoniere Alberto La Tegola (CV Bari) con Siciliani e Dinelli. Imbarcazione di punta della Veleria Montefusco. 2° Ottobre Rosso del CUS Bari, armatori Mininni – Calò, timoniere Daniele De Tullio (CV Bari) con Rendina e Petrillo. Imbarcazione di punta della Veleria Banks Sails. 3° Nellaria del CUS Bari, armatore Walter Campanile, timoniere Raffaele De Michele con Buizza, Lioce e Piccoli. 4° Artema del CUS Bari armatore Michele Artuso, timoniere Domenico Indellicati con Capobianco, Cristofaro e Cortese. 5° Follevolo Racing del CUS Bari armatore e timoniere Giuseppe Pastore, con Pastore A., Tomacelli, Capelluti e Algardi. seguiti da: To Be Late (C.C. Barion), Orion BancaItalease (CUS Bari), Cocò (CUS Bari), Heigh-Ho! (LNI Monopoli – C.C. Barion), Blu Runner (LNI Varese), Hazard (LNI Monopoli), Sciocchezza (LNI Bari), Argentina (CUS Bari), Mareluna (CUS Bari), Billellera (LNI Monopoli), Manola (CUS Bari), Speedy (Y.C. Torri Verona), Off-Side (LNI Pesaro). I premi sono stati sponosorizzati dalla Veleria Montefusco e dalla Paraloc. Il Comitato di Giuria presieduto da Luca Zannolli è stato impeccabile e ha diretto con mano ferma e con grande professionalità l’intera gara. L’organizzazione messa a disposizione dalla Lega Navale Italiana è stata ineccepibile sia a mare che a terra meritandosi l’elogio del Comitato di Giuria, della Presidenza del Comitato VIII Zona FIV e di tutti i regatanti. Alla premiazione è seguita, presso l’antica Masseria “Crocifisso”, la Serata di Gala che in uno stupendo scenario sono stati offerti prodotti tipici pugliesi alla presenza di tutti i regatanti e con la partecipazione delle Autorità e degli Organi istituzionali.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.