Campione d’Inverno a Riva di Traiano

Tempo duro a Riva di Traiano, per la quarta prova del 15° Campionato Invernale, con una fredda Tramontana tendente al Grecale, che ha superato a tratti i 25 nodi, mettendo in difficoltà qualche equipaggio, ma soprattutto causando alcune avarie tra cui il disalberamento di “Free Spirit”, il Melges 24 di Lucilla Aioti. Preceduti, come al solito, in tempo reale, dal velocissimo “Nur”, il Comet 51 di Guido Morfeo, che ha ottenuto il 7° posto in compensato, i 73 concorrenti in gara, si sono diretti velocemente verso il traguardo. Vincitore assoluto è stato “Nyl”, il Grand Soleil 40 di Giuseppe Lamberti, mentre nella classe Diporto, in gara sul percorso ridotto, si è imposto il solito “Hurricane”, un Sunfast 37 di Fabrizio Venturini, che ha consolidato la sua posizione al comando della classifica della sua classe, conquistando così il titolo di Campione d’Inverno, insieme a “X Alice”, un IMX 40 di Roberto Caccamo, che è sempre al comando della classifica generale e, naturalmente, del primo gruppo. I due campioni sono stati premiati con il trofeo offerto dal Marina di Riva di Traiano e festeggiati, con la tradizionale porchettata di Natale, insieme agli altri capoclassifica di classe: il First 36.7 “Bonheur” di Vincenzo Merlini, che guida così il secondo gruppo, il First 31.7 “Compsys” di Paolo Sgritta che comanda il terzo e “Sailing Roma 1”, un Este 24 della scuola del circolo, che è in testa nel quarto. Il 15° Campionato Invernale di Riva di Traiano, riprenderà dopo le feste, con la quinta regata, in programma il 25 gennaio 2004. Le classifiche on line sono sul sito www.romaper2.org, sul link Campionato invernale .

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.