Cantieri Navali Savena-sartor Shipping: Accordo da 250 Milioni di €

Berger (Norvegia), 1 giugno 2007 – Prestigiosa commessa norvegese per i Cantieri Navali Savena, di Messina. L’azienda navalmeccanica siciliana ha infatti appena siglato un importante accordo per la costruzione di 2 navi “Supply Vessel” ma con l’opzione di altre 7, per un valore complessivo di 250 milioni di euro. L’azienda committente è l’armatore norvegese Sartor Shipping AS, società leader mondiale di sep tore con contratti pluriennali di trasporto ed assistenza navale con le principali compagnie petrolifere, Chevron, Total e Shell. Le unità che nasceranno nei cantieri siciliani avranno ciascuna una portata lorda di 2.800 tonn, una lunghezza complessiva di 78 m. ed una larghezza di 16 m, per un costo al committente di 28 milioni di euro ciascuna. “È un ottimo e confortante risultato, frutto di un lavoro di squadra svolto, da un lato, dal management dei Cantieri Navali Savena, tutto il personale, i consulenti e le società d’ingegneria – che ci hanno permesso di imporci con qualità e tempestività – e, dall’altro lato, dalla Petricca Merchant Bank di New York che ha  svolto  il ruolo di global arranger del deal e che si sta occupando di coordinare gli istituti finanziari, dal punto di vista della strutturazione del deal e del financing, permettendoci così  di arrivare a questo risultato”, ha commentato dalla Norvegia Gianfranco Romano, amministratore dell’azienda navalmeccanica messinese, rimasto a Berger per definire gli ultimi dettagli con gli armatori. Il lavoro sarà svolto principalmente in Sicilia, tra Messina e Marina di Melilli (Sr), dove è già stato avviato l’attrezzamento dell’area per le costruzioni; un territorio in cui già in passato il Gruppo Belleli costruiva piattaforme petrolifere ed oggi la SI.TE.CO. S.p.A. ha saputo rivalorizzare al meglio le risorse umane e produttive. “Dato il rilievo e l’impegno industriale richiesto per la commessa norvegese”, ha spiegato Gianfranco Romano, “i Cantieri Navali Savena si avvarranno delle collaudate competenze di aziende capaci di assicurare un lavoro qualificato, con le quali già da alcuni anni è stata avviata una collaborazione operativa finalizzata ad importanti sinergie lavorative, come l’AID-Agenzia Industrie Difesa, che gestisce l’Arsenale Militare di Messina, la Navalmecar Engineering, l’Euro Impresa, i Cantieri Russo, Naval Team Service S.r.l., la SA.VE.NA. S.r.l., SI.TE.CO. S.p.A., nonché altre imprese che operano nella Zona Falcata del Porto di Messina e nella zona di Augusta (Melilli) e il nuovo partner, l’Alkom Alluminio SpA, di Arcole (VR)”. –

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.