Celebrati a Monte Carlo i 20 anni consecutivi del progetto Esimit Europa

Monte Carlo, 31 agosto 2015: Oltre 200 ospiti e amici hanno partecipato, sabato 29 agosto, alla celebrazione dei 20 anni del progetto Esimit Europa. L’evento è stato organizzato sulla esclusiva terrazza della nuova clubhouse dello Yacht Club Monaco, dall’ideatore e fondatore del progetto, l’imprenditore sloveno Igor Sim?i?Esimit Europa 2, il maxi yacht da regata del team è, infatti, portacolori dello Yacht Club Monaco. Alla serata di gala organizzata per questa occasione molto speciale, hanno partecipato numerosi ministri, deputati del Parlamento europeo, ambasciatori, consoli, rappresentanti degli sponsor e partner di aziende che condividono con il team la comune passione per la vela e il supporto a questo progetto europeo unico.  L’evento si è svolto con il patrocinio onorario del Presidente della Repubblica Slovena Borut Pahor e dell Presidente della Repubblica di Cipro Nicos Anastasiades .

 

Il progetto Esimit Europa è diventato un esempio unico di come sia possibile costruire e consolidare rapporti e relazioni al di là dei confini nazionali attraverso lo sport, la diplomazia, il commercio, la cultura, e la responsabilità sociale. In questi 20 anni il progetto Esimit Europa, stimolato inizialmente  dall’ambizione di Igor Sim?i? di riunire una città in precedenza divisa da un confine, è arrivato a ottenere all’inizio del 2015 il riconoscimento ufficiale  dalle Nazioni Unite.

Igor Sim?i?, il fondatore del progetto, ha accolto i suoi ospiti allo Yacht Club Monaco sottolineando che: “E’ stato questo il principio ispiratore che mi ha motivato fortemente nel corso degli ultimi 20 anni: sono convinto che tutti noi, uniti e sostenuti dall’orgoglio di essere europei, siamo in grado di raggiungere i nostri obiettivi. Grazie per il sostegno e la condivisione della mia visione e grazie soprattutto per essere stati voi stessi parte di questa storia di successo”.

Borut Pahor, Presidente della Repubblica di Slovenia, patrono onorario di questo evento, è stato costretto a rinunciare a partecipare all’evento a causa di importanti impegni sopraggiunti all’ultimo momento, ma ha voluto comunque inviare un suo messaggio personale: “Oggi si celebra il lungo successo dei 20 anni del progetto Esimit Europa, che è nato in Slovenia. Questo incredibile missione, promossa da Igor Sim?i?, è una grande fonte di ispirazione per tutti noi e un grande esempio da seguire. Attraverso la sua determinazione, infatti, si è riusciti a superare i limiti e andare oltre di tutti i confini.

Dal momento del primo supporto ufficiale al progetto nel 1995 da parte dei sindaci di Gorizia e Nova Gorica, un numero sempre maggiore di diplomatici hanno preso coscienza del progetto Esimit Europa e riconosciuto il suo potenziale come strumento per promuovere i suoi valori fondamentali attraverso lo sport. Il primo decennio è stato incoronato dal riconoscimento del Parlamento Europeo che ha concesso ufficialmente al team di navigare con la bandiera Europea e il patrocinio della Commissione Europea. La visibilità e la portata del progetto sono cresciuti ancora di più nel secondo decennio, passo dopo passo, fino a diventare globali. Nel 2015, l’anno in cui il progetto Esimit Europa celebra il suo 20° anniversario, il suo messaggio di amicizia, di collaborazione e di condivisione di valori ha superato i confini europei, diffondendosi in tutto il mondo dopo il riconoscimento ufficialmente da parte del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Sua Eccellenza Ban Ki-moon.

Insieme a suoi successi diplomatici, il progetto Esimit Europa ha fatto parlare di se a lungo sulla stampa mondiale per le sue vittorie sportive sull’acqua; in un primo tempo con il 42 piedi Nova Gorica – Gorizia e più tardi con Esimit Slovenija – Friuli-Venezia Giulia, imbarcazioni sempre vincenti nelle loro categorie. Successivamente navigando con la bandiera Europea a riva, il team ha utilizzato un’imbarcazione più grande e più veloce all’altezza di rappresentare degnamente l’Unione europea nel suo insieme: il 60 piedi Esimit Europa, interamente costruito in fibra di carbonio.
La campagna sportiva di Esimit Europa aveva già dimostrato di essere vincente, quando nel 2010,  grazie al sostegno di Gazprom come main sponsor del progetto, il team ha potuto dotarsi di un nuovo maxi yacht – lungo i 100 piedi (oltre 30 metri): Esimit Europa 2. Con questa imbarcazioni il team ha conquistato un’incredibile serie di ‘line honours’ consecutive e ottenuto i più prestigiosi record di percorrenza nelle più importanti regate in Mediterraneo.

Le parole  pronunciate al momento del varo di Esimit Europa 2 da Alexej Miller, CEO di Gasprom,  non erano state soltanto chiare, ma si sono presto rivelate xxxxx: “L’equipaggio promette di vincere in tutte le regate di tutto il mondo“. Oggi il progetto Esimit Europa è rappresentato da uno dei monoscafi più veloci al mondo, Esimit Europa 2, che ha già ottenuto 39 vittorie consecutive in tempo reale ed è rimasto sempre imbattuto in acqua.

L’Esimit Sailing Team inizialmente composto da velisti sloveni e italiani, è divenuto in seguito un team di professionisti provenienti da 11 nazioni europee, con alle spalle curriculum importanti che vantano la partecipazione a campagne di America’s Cup, Volvo Ocean Race, vittorie Olimpiche, oltre a campionati mondiali ed europei. Il leader di questo ‘dream team’ oggi è una leggenda della  vela mondiale  che ha vinto due edizioni dell’America’s Cup e vanta tre titoli Olimpici e un totale di quattro medaglie Olimpiche: il fuoriclasse tedesco Jochen Schümann. 

In occasione del suo 20 ° anniversario Esimit Europa ha fatto un’importante donazione alla casa di accoglienza per bambini “Mladost” che consentirà agli ospiti la partecipazione a una serie di attività extrascolastiche. il Nell’ambito del suo progetto, infatti, uno degli obiettivi di Esimit Europa è quello di aiutare i bambini meno privilegiati con diverse modalità d’intervento e di sostegno. 

Nel corso degli anni, nei giorni di allenamento in diversi paesi, il team ha accolto i bambini meno fortunati a bordo Esimit Europa 2, dando loro l’opportunità unica di trascorrere una giornata di vela indimenticabile su una delle barche a vela più veloci del mondo. L’anno scorso in Montenegro il team ha navigato con i bambini ospiti nella casa di accoglienza “Mladost”, un’istituzione sociale che fornisce assistenza ai bambini privi di cure parentali e bambini il cui sviluppo è ostacolato da circostanze familiari. Questo evento ha creato particolare legame tra l’istituzione e la squadra, che ha così deciso di dedicare la donazione in occasione del 20° anniversario del progetto Esimit Europa, per supportare il loro futuro.

Il programma ufficiale della cena di gala si è concluso con un brindisi con lo spumante Medot, prodotto da più di 200 anni rappresenta la tradizione della famiglia Sim?i? nella produzione vitivinicola, oggi condotta dal figlio di Igor, Simon Sim?i?. Prodotto con le uve del vitigno Ribolla Gialla, Medot è l’ambasciatore per eccellenza della regione Gori?ka Brda. Il logo dell’azienda è stato presente  sulla randa di tutte le imbarcazioni del progetto Esimit Europa 2 nei 20 anni del progetto. 

 

 

Il progetto Esimit Europa 2

il maxi yacht da regata Esimit Europa 2 e il suo equipaggio composto da alcuni dei migliori velisti del mondo provenienti da 11 paesi diversi, sono gli ambasciatori del progetto Esimit Europa. Grazie alle sue 39 vittorie consecutive nelle regate cui ha partecipato, Esimit Europa 2 , con il supporto del suo sponsor Gasprom e del partner ufficiale BMW, è rimasta imbattuta in mare e porta con se in tutto il mondo il messaggio di un’Europa unita e di successo.

Esimit Europa è molto di più di semplice progetto sportivo. Gli sforzi del team sono sempre stati dedicati e finalizzati a promuovere  il principio di abbattere  le frontiere, stabilendo obiettivi e simboli comuni. 

Oggi, grazie al sostegno dei suoi sostenitori è diventato un progetto chiave nella creazione di rapporti diplomatici, commerciali e sportivi in tutta l’Europa, associandoli, attraverso le sue attività, alla responsabilità sociale e alla cultura.

Il progetto Esimit Europa ha il patrocinio della Commissione Europea dal 2006, con il sostegno ufficiale del Presidente del Parlamento Europeo dal 2002, rinnovata nel 2012 dall’attuale Presidente Martin Schultz. Per questo motivo Esimit Europa ha il diritto di utilizzare i simboli europei  e da allora Esimit Europa 2 è l’unica imbarcazione al mondo battente bandiera europea. Il progetto ha ricevuto il supporto ufficiale dI alcuni dei più importanti diplomatici Europei, come il Principe Alberto II di Monaco, Sergey V. Lavrov, Ministro degli Affari Esteri della Federazione Russa, i presidenti della Repubblica Slovena, della Repubblica Croata e della Repubblica di Cipro, oltre a numerosi ministri di altri paesi europei.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.