Chi 2110 Mutua Madrilena, Sesta Posizione in Classifica Generale

CHI 2110 MUTUA MADRILENA, BUONA LA PRIMA, MALE LA SECONDA, DISCRETA LA TERZA, SESTA POSIZIONE IN CLASSIFICA GENERALE Ha preso il via oggi, dopo il warm up di ieri, la prima giornata di regate del Circuito Audi MedCup. Le 13 imbarcazioni presenti al Trofeo Audi Regione Autonoma della Sardegna hanno preso il mare in tarda mattina, pronti per lo start delle 13.00. Così come stabilito dal comitato di regata sono previste tre prove a bastone (bolina-poppa) di 8 miglia di lunghezza circa a seconda dell’intensità del vento. Splendida giornata di sole nel golfo di Cagliari con delle condizioni ideali grazie ad un vento che ha oscillato tra i 12 e i 18 nodi. Lo spettacolo non ha tardato ad arrivare. Dopo una bellissima partenza i 13 equipaggi hanno iniziato a “bolinare” regalando uno spettacolo unico. Grande battaglia tra Mean Machine, Mutua Madrilena, Quantum e Bribon. Alla fine, il solito Mean Machine con Ray Davies alla tattica, chiude davanti a Mutua Madrilena e a Quantum. Nella seconda prova, complice la rottura dello “Spi” Mutua Madrilena non riesce a portare a termine una buona regata condotta sino al quel momento nelle prima cinque posizioni. Vince Quantum davanti a Bribon e Audi Q8. La terza “manche” di giornata vede come al solito Mean Machine attuare una tattica “monobordo” nel primo lato di bolina, andatura che concede ai “monegaschi” un buon “atterraggio” alla boa. La prima posizione rimane saldamente nelle mani del team di Peter de Ridder, mentre Rusal Sinergy (con il nuovo scafo appena acquistato da Ellison) raccoglie un ottimo secondo posto, terza piazza per Matador che per la prima volta schiera alla tattica Francesco Bruni. “Una giornata splendida per regatare con delle condizioni meteo perfette – afferma Flavio Favini timoniere di CHI 2110 MUTUA MADRILENA- nella prima prova abbiamo messo in campo tutte le nostre potenzialità raccogliendo un ottimo secondo posto. Nella seconda, siamo entrati in buco di vento poco dopo aver rotto il Gennaker ed è stato difficile rientrare. La terza prova è stata molto combattuta sino alla fine, siamo riusciti a tener testa a Platoon e Caixa Galicia proprio sino all’ultima strambata. Con aria medio leggera la barca si comporta bene, con aria sostenuta dobbiamo ancora raggiungere l’assetto perfetto”: “Oggi abbiamo regatato molto bene nella prima prova rimanendo concentrati e manovrando bene – ha commentato al rientro in banchina Vasco Vascotto Skipper e tattico di CHI2110 MUTUA MADRILENA – nella seconda siamo entrati in una bolla d’aria mentre gli altri erano già andati a sinistra e non siamo più rientrati tra i primi. Nel complesso abbiamo manovrato bene e abbiamo reagito nei momenti critici, sono fiducioso.” Classifica generale dopo 3 prove 1° Mean Machine MON (1,4,1, 6) 2° Quantum Racing USA (3,1,6, 12) 3° Bribón ESP (4,2,5, 11 ) 4° Matador ARG (7,8,3, 18) 5° Artemis SWE (9,5,4, 18) 6° Mutua Madrileña ESP (2,11,7, 20) 7 °Audi powered by Q8 ITA (8,3,10, 21) 8° Platoon by Team Germany GER (5,10,8, 21) 9° El Desafío ESP (6, 7, 11, 24) 10°Rusal Synergy RUS (13,13,2 26) La “Crew List” di CHI 2110 Mutua Madrilena: Vasco Vascotto Skipper/Tattico Flavio Favini Timoniere Paolo Bottari Prodiere Matteo Auguadro Prodiere Luca Albarelli Mast Cristian Griggio Pitman Claudio Celon Tailer Massimo Bortoletto Trimmer Nicola Pilastro Grinder Cesare Bozzetti Jolly Michele Paoletti Randa Nacho Postigo Navigatore Giovanni Cassinari Volanti Pablo Torrado Volanti Matteo Mason Volanti Orlandi Antonio Owner (ITA) Bernardo Matte Owner (CILE) Info, news e foto su: www.2110.it , www.medcup.org , blog: tp52mutua-mad.dury.es/

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.