Classe Olimpica 49er – Cherin Tesei Vincono la Loro Prima Regata Nazionale a Follonica

Follonica- Nazionale 49er nel Golfo di Follonica (organizzazione congiunta del C.N. Follonica e della LNI Follonica). I due Circoli follonichesi hanno colto l’occasione per sperimentare la base logistica del “Campeggio Piper” al Puntone che, assieme alla vicina Marina di Scarlino, dal 21 al 25 sep tembre ospiterà il Campionato Italiano Classi Olimpiche (alla cui organizzazione contribuiranno anche il C.N. Scarlino e lo Y.C. Punta Ala). Soddisfazione dell’organizzazione e degli atleti per l’accoglienza e l’ottima sistemazione a terra. Meno esaltanti le condizioni in mare per la perturbazione che soprattutto domenica ha interessato tutto il Tirreno. Nonostante questo, sono state portate a termine 5 prove per comporre la classifica finale. In questi due giorni, il Golfo di Follonica è stato il solo luogo dove si è riusciti a completare un così alto numero di prove. Nell’occasione, CN Follonica e GV LNI Follonica hanno messo in palio il Trofeo alla memoria di Marcello Gavazzi. Marta e Lucia, figlia e nipote di Marcello Gavazzi, hanno premiato l’equipaggio del CFV Skiffsailing con al timone Michele Monzini, vincitore della classifica stilata in base ai passaggi alla prima bolina di ogni prova, senza scarto. Sabato tre le prove portate a termine sempre con vento leggero (salvo un momento nel quale sono stati raggiunti i 18 nodi di intensità) con direzione da Scirocco a Libeccio piuttosto variabile, mettendo a dura prova il Comitato di Regata (capace comunque di garantire regolarità alle varie regate) e gli stessi atleti. Domenica, dopo il ritardo dovuto alla pioggia, ma, soprattutto, alla sostanziale assenza di vento, un’aria da est – est sud est, variabile da 80 a 110°, ha comunque consentito altre due prove. La classifica finale ha visto due barche con lo stesso numero di punti e solo il miglior piazzamento ottenuto nell’ultima prova ha assegnato la vittoria all’equipaggio dello Y.C. Adriaco (timoniere Stefano Cherin) nei confronti del C.C. Aniene (timoniere David Bondi), il quale è stato primo tra gli Under 23. Al 3° posto la barca del C.V. Bari timonata da Giorgio Pantzartis, staccata di soli tre punti ad indicare la serrata lotta (i primi cinque della classifica finale sono racchiusi tutti in soli 6 punti e le vittorie parziali sono andate a ben 4 equipaggi diversi).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.