Classe X-35 E’ Partita la Stagione 2010

A Ischia dal 2 al 4 aprile si scende in acqua per il Raggio Verde. Primi risultati. Dopo le regate di allenamento dell’invernale a Scarlino – il campo di regata che ospiterà il mondiale di classe 2010- la flotta ha ufficialmente iniziato a darsi battaglia nelle acque di Ischia con la prima edizione della regata “Il raggio verde” organizzata dal circolo Canottieri Savoia S.S.D. ed il circolo nautico Punta Imperatore. Tre giorni di regate, nove prove in programma e sedici le barche in acqua con tanti nomi noti della vela imbarcati. Una flotta, quella italiana, che è molto forte e che in questo 2010 ha tutte le intenzioni di difendere il titolo iridato ed europeo. In acqua già da oggi sia il campione del mondo in carica Lelagain dell’armatore Alessandro Solerio che Sberessa – il campione europeo – di Paolo Bonavolontà , che dalla prossima regata ritroverà a bordo il “suo” tattico Tommaso Chieffi. Combattivo e pronto a difendere il titolo italiano – in palio tra un mese a Napoli- l’attuale campione in carica Karma di Vladimiro ed Enrico Pegoraro, con Gabriele Benussi alla tattica. Molti i nuovi arrivi nella classe : Spirit of Nerina che, dopo l’ esperienza con i Melges24, si mettono in gioco pur restando il solito gruppo di amici che si diverte a regatare. Margherita di Roberto Mazzuccato che ha scelto come tattico Vasco Vascotto e Sly Fox di Roberto Fotticchia che con Paolo Cian proverà a sfidare i più grandi almeno per l’italiano. Venerdì 2 aprile sotto un sole primaverile tre belle regate che hanno impegnato e fatto divertire: 12 -16 nodi di vento che oscillava tra i 230′ e 280′. La prima giornata insegna subito una cosa: Tixellio di Carlo Brenco – anche se nel 2009 non ha mai raggiunto il gradino più alto del podio ha disputato una ottima stagione- e Giochelotta sembrano avere quella marcia in più che gli serviva per combattere testa testa con i protagonisti. del 2009. “Siamo solo all’inizio” commenta Carlo Brenco soddisfatto ” domani altre tre regate e vediamo se ci confermeremo o no.” Divertito anche Branco Brcin a bordo di Giochelotta. “Oggi il vento ha impegnato piuttosto bene noi tattici e ci ha complicato la vita parecchio con i salti di vento.” l “Siamo in fase di sviluppo. Anche se non è andata male la giornata ( 6-5-3) non sono pienamente soddisfatto perchè so che possiamo fare meglio.”racconta Vasco Vascotto ancora a bordo di Margherita. Chi invece è contento e tranquillo forse perchè gioca in casa è il napoletano Sberessa:” Abbiamo iniziato bene. La prima regata, quella con meno vento mi ha dato più soddisfazione perchè siano andati bene fin dalla partenza. La terza invece è stato un miracolo: partiti ultimi abbiamo giocato al tutto per tutto e recuperato bordo dopo bordo: 10 alla prima boa, poi 8 alla seconda e finalmente 5 al traguardo”. Incappa in una giornata no Blue Sky che, in avvicinamento alla prima boa di bolina, causa una collisione con Spirit of Nerina che, a causa dei danni, deve ritirarsi per oggi. Domani altre tre regate in programma con partenza alle ore 12.00. CLASSIFICA FINALE DOPO 3 PROVE Tixellio 4 1 2, 7 Sberessa 1 3 5, 9 Giochelotta 2 2 6, 10 Karma 3 4 4, 11 Margherita 6, 5 3, 14 Lelagain 5 17(RAF) 1, 23 Ready X Sea 9 6 8, 23 Rewind 10 7 7, 24 Imxtinente 7 8 9, 24 L’irascibile 11 10 11, 32 Tep 12 9 13, 34 Sly Fox 8 17(DNF) 10, 35 Spirit of Nerina 5(RDG) 17(DNF) 17(DNF), 39 X-Five 13 12 14, 39 Xanadu 17(DSQ) 11 12, 40 Blue Sky 17(DSQ) 17(DSQ) 17(DSQ), 51

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.