Cominciato L’ Viii Campionato Italiano Ims

Lotta tutta triestina tra i professionisti della grande vela Ha preso il via ieri nel golfo di Napoli lâottava edizione del Campionato Italiano IMS, organizzato dal Club Nautico della Vela di Napoli con la collaborazione del Reale Yacht Club Canottieri Savoia, lâAssessorato allo Sport, la Provincia e la Regione Campania. Le sessantatre imbarcazioni, suddivise in tre raggruppamenti: il gruppo ‘0’ con 14 scafi, nel quale regatano i vari Vascotto, Bressani, Pelaschier, Ivaldi e Montefusco, il gruppo ‘A’ e ‘B’ rispettivamente con 30 e 19 barche, hanno disputato entrambe le prove in programma. La prima prova, disputata con un vento da ponente denominato ‘furaniello’ tra i 10 e i 12 nodi, ha già fatto una vittima illustre: OPS Competition di Massimo Violati che durante la fase di partenza è stata vittima di una collisione con Low Noise di Giuseppe Giuffrè, riportando una falla sulla prua che lâha costretta al ritiro; la presenza di OPS nelle prossime regate è ancora incerta. Nel gruppo ‘0’ vittoria per Giacomelli Sport di Emanuele Giacomelli con al timone Mauro Oelaschier, secondo ADS Glin di Nadia Canalz con la coppia triestina Benussi-Vascotto, terzo WIND Exploit del romano Sandro Pantaleo con il vice- campione del Mondo della classe Lorenzo Bressani. Nel gruppo ‘A’ vince Take Five di Brenno Dal Pont con il chioggiotto Franco Corazza, seguito da Querida di Gianluigi Serena e Low Noise di Giuseppe Giuffrè. Nel gruppo ‘B’ al primo posto si è piazzato Pena & Panico di Antonio Cianiello che ha preceduto Free Bug di Gerardo Lella e Old Fox di Aldo Secchione. Il programma prevede altre due prove a bastone per oggi con partenza alle ore 13.00

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.