Compagnia della Vela Grosseto, Si Chiude il Mese dei Mondiali

TUTTI I NUMERI DI UN SUCCESSO. Si chiude ufficialmente il mese delle grandi regate organizzate dalla Compagnia della vela Grosseto (Mondiali Formula 18 e RS Feva) con una conferenza stampa in presenza di autorità e giornalisti. Sono stati 332 i team arrivati a Marina di Grosseto, con 664 velisti in acqua e oltre 1.400 presenze registrate in città. Un successo a 360° per la Compagnia della vela Grosseto nell’organizzazione dei due Mondiali Formula 18 e Rs Feva andati in scena dal 5 al 12 e dal 19 al 26 luglio. E nel corso della conferenza stampa organizzata questa mattina a Grosseto sono arrivate anche le congratulazioni delle autorità e delle Pro Loco. In particolare, tutta la comunità di Marina di Grosseto ha voluto fare un ringraziamento speciale al comune di Grosseto e alla Compagnia della vela Grosseto per il grande sforzo profuso in queste sep timane, a partire da Jacopo Zuccheri, presidente della Pro Loco, Gianmarco Bragagni, presidente del Circolo Commerciale Naturale ed Emanuela Fontana Antonelli, presidente Associazione Albergatori. Anche l’architetto Stefano Regina, che da tempo sta portando avanti un progetto di valorizzazione del territorio attraverso le opere d’arte, ha percepito l’importanza dei due eventi velici per la visibilità della città con una grande affluenza e un importante ritorno mediatico. A chiudere la conferenza stampa è stato il presidente della Compagnia della vela Grosseto, Marco Borioni: “Voglio innanzitutto fare un plauso all’amministrazione e in particolare al sindaco Emilio Bonifazi e a Paolo Borghi, vicesindaco e assessore allo Sport del Comune di Grosseto, che volò con me a Parigi per aggiudicarci questi Mondiali. Siamo un piccolo circolo di volontari, è chiaro che senza amministrazione tutto questo non sarebbe stato possibile: non posso dunque che ringraziarli per la loro lungimiranza. Con questi due eventi abbiamo messo in movimento un volano che nei prossimi anni porterà alla Compagnia della vela Grosseto iniziative sempre più virtuose. Sono poi estremamente felice per i bimbi del circolo – continua Borioni – perché per due sep timane hanno potuto vivere da vicino due mondiali di altissimo livello, con alcuni tra i migliori velisti del mondo e barche dalle splendide prestazioni: sono emozioni e immagini che non si dimenticheranno mai. E di questo, un presidente di un circolo non può che esserne entusiasta. Infine – conclude Borioni – grandissima soddisfazione anche per l’aspetto sportivo, perché la Maremma, con il suo “ventilatore naturale” e una termica quasi sempre presente, ha consentito lo svolgersi di tantissime prove, 14 per gli RS Feva, 12 per i Formula 18, senza mai una giornata di assenza di regate, il massimo per un campionato del mondo. E a riprova che il volano ha cominciato a girare, abbiamo già una serie di richieste arrivate dopo i due eventi, come quella della nazionale olimpica russa di windsurf che ha chiesto un pacchetto (hotel, circolo e aeroporto) per allenarsi qui da noi questo inverno”. La Compagnia della vela Grosseto e il presidente Marco Borioni hanno voluto poi ringraziare tutti gli sponsor, senza i quali l’organizzazione dei due mondiali non sarebbe stata possibile. A partire da Colle Massari, per il contributo economico e per l’acquisto del simulatore di vela da parte della Fondazione Bertarelli, e Vibralcementi, che ha fornito le due barche comitato e assistenza durante gli eventi. E proprio Colle Massari e Vibralcementi, insieme a Futura, hanno anche sponsorizzato le tre imbarcazioni della Compagnia della Vela presenti al mondiale RS Feva. Una menzione speciale va inoltre alla Marina di San Rocco e al suo presidente Luciano Serra per la disponibilità degli spazi in acqua e a terra. Ringraziamenti anche per Officina Mediterranea, campeggio La Principina, Dainese, Banca di Credito Cooperativo della Maremma e Tiemme Toscana Mobilità. Infine, un ringraziamento particolare al prefetto di Grosseto Marco Valentini e a tutte le forze dell’ordine, che hanno messo a disposizione i propri mezzi per permettere di regatare in massima sicurezza. Tutti i numeri di un successo: 1.400 le presenze registrate in città durante i due eventi 664 i velisti in acqua 587 le pagine di rassegna stampa relative ai due eventi, tra quotidiani, sep timanali e web 332 i team arrivati a Marina di Grosseto 66 le regate disputate 34 le nazioni rappresentate dai team partecipanti 10 i giorni di regate 5 i continenti rappresentati 0 i giorni senza regate a causa dell’assenza di vento CdvG – La Compagnia della Vela Grosseto nasce nel 2006 a Marina di Grosseto fondata da un gruppo di istruttori federali e appassionati di vela con due finalità: promuovere l’attività della vela tra i ragazzi e organizzare eventi agonistici di alto livello. Grazie alle scelte del nuovo consiglio direttivo e della nuova presidenza è il primo sodalizio a portare un campionato del mondo di vela nel comune di Grosseto. Dal punto di vista didattico ha scelto di sposare la vela veloce, catamarani e windsurf, per portare lo sport in una dimensione più moderna. Dal 2012 ha anche introdotto l’immortale Optimist per le lezioni di iniziazione di chi vuole intraprendere un percorso sul singolo. Website www.compagniadellavelagrosseto.it

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.