Con l’Eurocup torna in acqua la carica dei J70s alla conquista del tricolore

Trenta equipaggi da sei nazioni per il gran finale del circuito nazionale open J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy in programma a Riva del Garda dal 10 al 12 sep tembre 

 

Archiviati a luglio i Worlds di La Rochelle con Carlo Alberini su Calvi Network vice campione iridato e tre equipaggi italiani nelle prime sei posizioni, dal 10 al 12 sep tembre si riaccende l’agone J/70 nelle acque dell’alto Benaco per l’Eurocup, atto finale del campionato nazionale open J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy per l’assegnazione del titolo tricolore. 

A una sep timana esatta dallo start e con le iscrizioni ancora aperte fino a martedì 8 sep tembre, sono  30 gli equipaggi in rappresentanza di sei nazioni registrati per la terza edizione dell’evento organizzato da Fraglia Vela Riva che pionieristicamente decise di scommettere sulla piccola di casa J/Boats istituendo l’Eurocup, prima regata internazionale in Italia riservata al monotipo divenuta nel frattempo un must per la numerosa flotta mitteleuropea. E dopo il successo registrato in occasione della primissima rassegna continentale, la classe italiana J/70 non ha esitato a scegliere anche quest’anno la cabina di regia fragliotta per il gran finale del circuito J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy.

Difende il titolo di campione nazionale Carlo Alberini che proprio un anno fa a Riva del Garda si aggiudicò la kermesse continentale e lo scettro tricolore. Ma tra i favoriti della vigilia spiccano i nomi di altri due reduci dai Worlds di La Rochelle, rispettivamente con un quinto e un sesto posto, si tratta del sanremese Franco Solerio su L’elagain che guida la classifica del circuito J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy con sep te punti di vantaggio sul duo Domenici-Giallongo a bordo di Notaro Team. Nella classifica degli italiani seguono Uji Uji di Alessio Marinelli e Pensavo Peggio di Beppe Zavanone e Andrea Magni.

In attesa che si apra il sipario sulla tre giorni di regate gardesane, durante le quali non si possono escludere colpi di scena ai vertici della classifica, si dichiara soddisfatto il presidente della classe italiana J/70 Vittorio di Mauro per la stagione sportiva 2015 che volgendo al termine, anche in vista del Campionato Europeo J/70 in programma a Montecarlo dal 12 al 17 ottobre, celebra il gran finale con una flotta di eccellente livello e ad alto tasso di internazionalità grazie alla presenza di team dalla Russia, Austria, Germania, Svizzera e Montecarlo:  ‘Anche in vista dei Mondiali 2017 assegnati all’Italia, è nostra intenzione sviluppare ulteriormente il carattere open del nostro campionato che riscuote sempre più interesse da parte degli stranieri, soprattutto dopo l’exploit italiano a La Rochelle’.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.