Mercury-Deals-2017_Outboard-engines_Testa_970x160

Concluso con Ottimi Risultati Italiani l’Acura Sorc 2003

Sono terminate a Miami, con una sola prova nell’ultima giornata, le regate del SORC 2003, la manifestazione che, giunta alla sua 62a edizione, ha radunato quasi ottanta concorrenti. Soddisfacenti le prestazioni delle barche italiane, che hanno conquistato due delle sep te classi in gara. Il Mumm 30 Moby Maga Joanna di Luigi Parente, timonato dal figlio Paolo, coadiuvato dal tattico inglese Adrian Stead, si è imposto nella sua classe, concludendo la splendida serie, con un terzo posto, che gli ha acconsentito di ottenere comunque il miglior punteggio. Stessa cosa per Nerone di Massimo Mezzaroma, con alla tattica Vasco Vascotto, che arrivando quarto, ha superato Morning Glory di Hasso Plattner, aggiudicandosi le regate tra i Farr 40, con Breeze,in gara con i colori di uno dei marchi più prestigiosi del Gruppo Cosmetico Diana de Silva, timonata dall’armatore di Coppa America Vincenzo Onorato, con alla Tattica Flavio Favini che, dopo la vittoria nella prima prova, si è dovuto accontentare della dodicesima posizione. Ottima anche la prestazione del Melges 24 Joe Fly, di Giovanni Maspero, timonato da Luca Santella, coadiuvato nella tattica dallo statunitense Morgan Larson, che ha concluso al posto d’onore, dietro a Baghdad Reselts di Peder Nergaard. Nelle altre classi, si sono imposti: Idler di George David tra gli IMS, Rosebud di Gary Evans, tra i PHRF 1, Raincloud di Terrance Smith, tra i PHRF 2, Tripptease di S.A. Spencer, tra i PHRF 3, Masquerade di Thomas Coates tra i J 105 e Condor di Peter Freudenberg tra i multiscafi.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.