Concluso con Successo il Trofeo Francesco Morosini – i Campionato Nazionale Classe Tridente

La Canottieri Napoli con Vincenzo Sorrentino e il Club Nautico Riccione con Federico Lavezzi i campioni 2010. Venezia. Bilancio positivo per il Trofeo Velico Francesco Morosini – Campionato Nazionale Classe Tridente 2010, un vero successo organizzativo e di partecipazione che ha catalizzato l’attenzione non solo degli appassionati di vela ma di numerosi turisti, in uno scenario magico come quello di Venezia. Dopo cinque anni di assenza (l’ultima edizione si svolse nel 2005), il Trofeo Francesco Morosini 2010, interamente dedicato alle derive Tridente 14′ e 16′, è ritornato ad essere una vera e propria festa alla quale hanno partecipato una trentina di equipaggi giovanissimi e meno giovani, provenienti da tutta la Penisola e classificatisi nelle prime cinque posizioni delle tappe di qualificazione del Campionato Nazionale (che aveva preso il via lo scorso aprile con il Trofeo Accademia Navale & città di Livorno). I Tridente sono imbarcazioni a vela a deriva mobile di 4.2 e 5 metri di lunghezza adatte ai principianti, ai velisti esperti e alle famiglie, molto diffuse nelle principali scuole vela italiane ed estere e adesso, grazie al Circuito Nazionale 2010 e alla loro vocazione sportiva, anche nelle regate di flotta. Il prestigioso appuntamento organizzato dalla Scuola Navale Militare “F. Morosini” al Comando del Capitano di Vascello Enrico Pacioni, dall’Associazione Italiana Classe Tridente e dalla Sezione Velica M.M.I. Venezia, si è svolto sotto il patrocinio di Regione Veneto, della Provincia di Venezia, della Città di Venezia, del Coni Comitato Provinciale Venezia, e del MIUR Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto e FIV. Nella prima giornata, caratterizzata da bel tempo e vento debole, dopo lo skipper meeting al Lido, sono state portate a termine regolarmente tre prove di flotta disputate nello specchio acqueo antistante la spiaggia di San Nicolò. Al rientro a terra il pasta party e una piacevole e aggregante serata musicale per tutti i concorrenti e i loro accompagnatori. Le avverse condizioni meteo marine della mattinata seguente hanno impedito lo svolgimento delle regate previste: le imbarcazioni sono state quindi trasferite, come da programma, presso la sede della Scuola Navale Morosini (sull’Isola di Sant’Elena). Nella serata, presso le sale della Scuola Navale si è svolta la conferenza stampa e la “Festa dei regatanti” con cena buffet offerta dal Comitato Organizzatore. Nella giornata conclusiva di domenica, con un sole ancora estivo, si è svolta la suggestiva veleggiata non competitiva davanti S.Marco (con partenza e arrivo davanti al Morosini) e, al termine, la cerimonia finale presso l’aula magna della Scuola Navale Militare durante la quale sono stati premiati i primi cinque classificati di ogni classe, i vincitori delle singole prove, quello della Veleggiata non competitiva, l’imbarcazione proveniente da più distante, l’ equipaggio femminile meglio classificato e il concorrente più giovane. Il titolo di Campioni Nazionali Tridente 16′ per il 2010 è andato all’ equipaggio della Canottieri Napoli capitanato da Vincenzo Sorrentino (vincitore dal 2001 ad oggi di numerosi titoli tricolore nelle classi Tornado ed F18). Argento per il team della SVMM Venezia con skipper Nicolò Tinebra e bronzo per il Liceo scientifico Democrito di Roma capitanato da Elena Berta ( 1° classificato nelle regate del Lazio, 2° assoluto e 1° femminile alle finali Nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi di Vela a Policoro). Podio sfiorato per la Compagnia delle Derive Fitzcarraldo con Luigi Candela che ha preceduto il Club del Mare con Marco Palmi. La vittoria nel Tridente 14′ è invece andata al Club Nautico Riccione con Federico Lavezzi, con un tris di primi di giornata. Segue la rappresentanza del Club Nautico di Rimini guidata da Giacomo Musone (uno dei nove selezionati a partecipare ai campionati italiani svolti a Marsala nonché 3° classificato alla prima nazionale under 16 multidisciplinare dove si è distinto nella classe optimist e nelle tavole a vela) e il Club Nautico Cattolica con Massimo Pattelli. Massimo Massini (1999) su ITA 106 (SVMM Li) è stato, invece, premiato come “regatante più giovane”. La Coppa Fair Play per l’equipaggio femminile meglio classificato è andata al Team ITA 118 del Liceo Democrito di Roma, mentre la Coppa Long Distance per il team proveniente da più lontano, a ITA 116 della Canottieri Napoli. ITA 122 della SVMM di Venezia (allievi Nicolò Tenebra, Francesco Guastamacchia e Marco Dedonno della Scuola Navale Militare Morosini) si sono aggiudicati la vittoria della veleggiata. Molto soddisfatti i concorrenti, gli istruttori e il Comitato Organizzatore per la riuscita di questo campionato che aveva come principale obiettivo quello di suscitare nei giovani l’interesse alla vita sul mare orientandoli verso le attività ad essa connesse, e di diffondere lo sport della vela all’interno delle scuole. Ad ulteriore riprova del raggiungimento di tale fine, la presenza degli equipaggi, dei professori e dei dirigenti scolastici di tre Istituti che hanno aderito al protocollo d’intesa del 2008 fra il MIUR e la FIV: il liceo scientifico Democrito di Roma, la scuola media Ressi Gervasi di Cervia e il liceo scientifico Bagatta di Desenzano del Garda, uno dei più antichi d’ Italia. L’Associazione di Classe Italiana (nata lo scorso anno per promuovere lo sviluppo dei Tridente in Italia ed all’estero e per diffondere la Vela nelle scuole e fra i più giovani) ricorda che nel sito ufficiale (www.classetridente. it) è possibile iscriversi e contattare la Classe, seguire le classifiche aggiornate e i comunicati delle singole tappe del Circuito 2010, e il calendario agonistico. Al Trofeo Velico Francesco Morosini Campionato Nazionale Classe Tridente, che ha previsto numerose agevolazioni per i partecipanti, hanno collaborato la Capitaneria di Porto Venezia, Maristudi, Assomorosini, la LNI Venezia, la Compagnia della Vela, il Diporto Velico Veneziano, Vento di Venezia, il Centro Nautico Adriatico, il Circolo Canottieri Treporti e i main sponsor ASPO Porto di Chioggia, INA Assitalia, Banca del Veneziano, Actv, Masiero Confezioni, San Marco Petroli e Vetreria Gianpaolo Nason.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.