Concluso Ieri il Beirut Boat Show 2000

Organizzato dall’International Boat & Super Yacht Show – Lebanon si è concluso ieri, nella Marina Joseph Khoury, il Beirut Boat Show 2000 che riprende la serie del famoso salone nautico di Beirut, interrotta per le note vicissitudini belliche. Sono ben 19 le aziende nautiche italiane presenti, con nomi prestigiosi come Azimut – Benetti, il Gruppo Ferretti con Riva, Pershing ed RCN, Cranchi, San Lorenzo, Versil, Selva ed una serie di accessoristi famosi come Besenzoni, Martini Alfredo,Tr.Em, Veleria San Giorgio, Sanguineti, Razeto & Casareto, Osculati, Nuova Rade ed Opacmare. La partecipazione italiana è stata curata dall’Ufficio di Beirut dell’Istituto Commercio Estero,diretto dal dr. Cesare Fritelli, in collaborazione con l’Ucina e la Liguria Produce. Il Salone organizzato dall’uomod’affare libaneseAlbert Aoun con Abdul Adib, Responsabile del Salone del Boot, porta la fiera di Dusseldorf ad espandersi anche nel Medio Oriente, offrendo agli operatori nautici che già partecipano agli altri saloni organizzati dall’Ente Fiera tedesco, l’opportunità di avvalersi di un’organizzazione in gradodi aprire nuovi mercati nel sep tore. Oltre alle citate aziende italiane, curate dalla ditta Honegger di Milano,sono importanti anche la partecipazione inglese, conSunseeker, Sealine, Fairline e Princess, equella olandese, presente con tutto il sep tore fieristico dove esponevano numerosi cantieri costruttori di grandi barche. Rappresentati anche diversi cantieri americani di barche medio-piccole. Interessante un motor-yacht in legno del cantiere turco Altunbas, di quasi 48 metri. Inoltre l’Ambasciatore Cassini ha presentato la Regata del Levante un messaggio di pace che vuole unire finalmente insieme, in una manifestazione sportiva che sarà curata daCino Ricci, tutti i popoli cheper retaggio antico e anche per fatti bellici recenti devono trovare un nuovo spirito di convivenza nello sviluppocivile del Medio Oriente. La Regata ha anche la funzione di lanciare un grido di allarme sulle condizioni ambientali, veramente critiche, del Mediterraneo orientale. Concludendo, grande folla, grande successo di pubblico per una manifestazione anche mondana che viene seguita con attenzione da tutto il Medio Oriente.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.