Consiglio Federale Fiv

1 luglio 2000 – Il Consiglio Federale FIV vara le proposte di modifica statutaria – Anche atleti e tecnici negli organismi direttivi – Due squadre italiane designate per la Sardinia Cup 2000: Italia Rossa e Italia Verde – Novità e proposte alla FIV in vista dell’Admiral’s Cup 2001 – I prossimi appuntamenti FIV e la preparazione alle Olimpiadi Un lungo Consiglio Federale, venerdi 30 giugno e sabato 1 luglio a Genova, ha consentito alla Federvela di varare le proposte di modifica alle carte federali (a cominciare dallo Statuto), in recepimento delle direttive contenute nel decreto governativo di riordino del sistema sportivo nazionale. Dopo un confronto con il CONI sulla materia, la FIV potrà dare il via alla stagione delle riforme a partire dall’Assemblea straordinaria delle società affiliate, fissata per il prossimo 9 sep tembre a Roma. Tra le novità più significative, come previsto dalle direttive CONI e dal decreto del Governo, il diritto di voto per atleti e tecnici e l’inserimento degli stessi negli organi federali. Sono due le squadre italiane che la Federazione Italiana Vela ha designato per la Sardinia Cup del prossimo sep tembre a Porto Cervo. Eccole: Italia Rossa “Brava Q8” – IMS 50 (armatore Pasquale Landolfi, timoniere Flavio Favini) “Yasuda Kasai” – IMS 42 (armatore e timoniere Vincenzo Onorato) “I’m X Lady” – IMX 40 (armatore Piergiorgio Ravaioni, timoniere Vasco Vascotto) Italia Verde “Merit Cup” – IMS 49 (armatore Massimo Mezzaroma, timoniere Antonio Sodo Migliori) “Yah Man” – IMS 39 (armatore Vittorio Rava, timoniere Tommaso Chieffi) “Parimor” – Grand Soleil 40 (armatore Mario Alessandrelli, timoniere Sandro Montefusco) La Federvela ha inoltre reso note alcune novità in vista della prossima Admiral’s Cup, programmata per l’estate del 2001 in Gran Bretagna. La FIV ha annunciato di aver ricevuto la proposta di una squadra composta da tre armatori dello Yacht Club Italiano: Dario Ferrari (Corel 45), Paolo Gaia (Sydney 40) e Alberto Signorini (Farr 40). Le nuove candidature vanno ad aggiungersi a quelle, già all’esame della Federazione, degli armatori Marco Greggio e Antonio Orlandi (Corel 45) e Massimo Mezzaroma (Farr 40 e Sydney 40). Nelle prossime sep timane la Federvela definirà la strategia per la formazione della squadra italiana da inviare alla regata inglese. Sempre in tema di Admiral’s Cup, il Consiglio FIV ha esaminato alcune proposte di sponsorizzazione della squadra italiana. Nei prossimi giorni l’asse di attività della Federvela si muoverà tra Roma e il lago di Garda. Nella capitale si svolgeranno infatti gli incontri dei massimi dirigenti federali con i vertici del CONI, per discutere sulle modifiche statutarie e sulla formazione della squadra dei velisti per Sydney 2000, la cui ufficializzazione è prevista nella terza decade di luglio. A Malcesine invece si svolgerà nella prima metà di luglio un raduno della squadra azzurra designata per i Giochi australiani, mentre Riva del Garda ospiterà dal 9 luglio prossimo il campionato Europeo della classe giovanile Optimist.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.