Coppa Aico a Bracciano

– Prima giornata di emozioni per i baby-velisti della Coppa AICO a Bracciano – Quattro regate per i 300 concorrenti divisi in 2 flotte e 4 batterie – Vento variabile dai 5 nodi fino a oltre 16 di Maestrale Prima giornata e prima regata sul lago di Bracciano per la Coppa AICO della classe Optimist, che vede impegnati 300 giovani velisti provenienti da tutta Italia. Sono state disputate due regate, una per ciascuna flotta comprendente due batterie. Ecco i vincitori delle rispettive regate di oggi: tra i Cadetti Guido Gallinaro (Fraglia Vela Riva) per la flotta bianco-rossa, e Tommaso Salvetta (Fraglia Vela Riva) per la flotta giallo-nera. Tra gli Juniores vittorie per Alfredo Desiderio (LNI Castellamare) nella flotta blu, e per Riccardo Mancini (Fraglia Vela Desenzano) nella flotta gialla. La prima giornata della regata è stata intensa: prima il briefing con i 300 giovani velisti, nel quale la Giuria e il Comitato di Regata hanno fatto il punto sull’organizzazione, quindi la divisione della flotta in quattro batterie, due per i Cadetti (6-12 anni) e due per gli Juniores (13-17). Quindi c’è stata una lunga attesa del vento, che è giunto sul lago solo alle 15,30. La prima delle quattro partenze della giornata (una per ciascuna batteria, contrassegnata da nastri di colore diverso) è stata data intorno alle 16,30, con sole e vento sui 5 nodi, in aumento. Le operazioni di partenza sono state regolari. Nel corso della regata il vento di Maestrale è andato progressivamente aumentando fino a 16 nodi e arrivando a sfiorare i 18 nodi nelle fasi conclusive, anche per il passaggio di un fronte nuvoloso. Velocissimo il rientro a terra per i 300 piccoli timonieri e timoniere, seguiti da vicini dai gommoni dell’assistenza e dei vari allenatori. Domani le previsioni indicano vento da Ponente tra 5 e 8 nodi. LA COPPA AICO La Coppa AICO (Associazione Italiana Classe Optimist) comprende anche la Coppa AICO “Rosa”, per la classifica al femminile, la storica Coppa Touring, per la classifica dei Cadetti (i più giovani in gara), ed è valida quale quarta tappa della Volvo Cup 2011. La Coppa AICO è considerata seconda per importanza solo al Campionato Nazionale Optimist. A differenza di quest’ultimo che prevede un tetto di 120 iscritti e prove di qualificazione, la Coppa AICO è aperta a tutti e questo spiega il boom di partecipanti da tutta Italia. La manifestazione è organizzata dal Comitato Bracciano Sailing (che riunisce ben 9 circoli velici del lago), con il supporto del main partner Capgemini (www.capgemini.it), una delle maggiori multinazionali di Management Consulting, Information Technology e Outsourcing di origine europea, che da anni segue i maggiori eventi velici sul lago romano. Il campo di regata del lago di Bracciano è uno dei più importanti e affidabili d’Italia, garantisce sempre vento termico in arrivo dal mare, e offre scenari suggestivi per le sue coste verdissime. Per dare massima enfasi allo spettacolo della vela giovanile, l’organizzazione ha scelto quale base dell’evento l’ampia base del Centro Sportivo e Storiografico dell’Aeronautica Militare a Vigna di Valle, che offre spazi a volontà ed è in posizione strategica per i venti dominanti del lago. Si conferma così anche la stretta collaborazione tra i circoli velici del lago e l’Aeronautica Militare. CAPGEMINI E IL MONDO DELLA VELA Capgemini è una delle maggiori multinazionali di Management Consulting, Information Technology e Outsourcing di origine europea. Il Gruppo Capgemini, presente in 40 paesi nel mondo, ha registrato nel 2010 ricavi per 8,7 miliardi di euro e conta 110.000 professionisti. Capgemini Italia ha riportato nel 2010 un fatturato pari a 146 milioni di euro con oltre 1.800 professionisti dislocati nelle sedi di Roma, Milano, Torino, La Spezia e Bergamo. COBRA, IL CONSORZIO DEI CIRCOLI VELICI DI BRACCIANO Il Consorzio Bracciano Sailing, nato nel 2007 per organizzare la Coppa Primavera (classi giovanili, circa 1000 concorrenti), si è poi riorganizzato e comprende oggi 9 circoli (Ali6, Associazione Sportiva Nautica Sabazia, Associazione Velica Anguillara, Associazione Velica Bracciano, Amici Velici Vigna di Valle, Associazione Vela Sabazia, Centro Surf Bracciano, Vela Club Trevignano Romano e Yacht Club Bracciano Est). Di recente ha organizzato, sempre con il supporto di Capgemini, tre edizioni del criterium internazionale multiclasse Bracciano Sailing Contest e il Campionato Nazionale di Distretto della classe Laser. Ferrero è come sempre presente a terra per rifocillare i ragazzi con i deliziosi prodotti Kinder, ma anche gli apprezzati gadget firmati Kinder+Sport, dalle magliette ai cappellini. foto di Pier Giovanni Carta – Papernew/Cobrasail

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.