Coppa dei Campioni 2000: i Vincitori

YACHT CLUB COSTA SMERALDA Si è conclusa domenica con una splendida giornata nelle acque antistanti Porto Cervo la Coppa dei Campioni, manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda di Porto Cervo. Il vento che si è notevolmente alzato nel pomeriggio ha permesso un’avvincente sfida tra le due “Smeralda 888” finaliste, una delle quali timonata da Tommaso Chieffi, campione mondiale ed europeo 470, nel ’99 con “Yah Man” al Mondiale IMS, con il suo prestigioso Team italiano, composto da Paolo Cian, recente terzo posto nella Nations Cup a Trieste, Bronzo Mondiale Soling ’98, e da Alberto Fantini, distintosi nel ’92 nell’Americàs Cup a San Diego col Moro di Venezia. A contendergli la Coppa l’Americano John Cutler, giunto da San Francisco, accettando l’invito dello Y.C.C.S. a prendere parte a questa regata. Con lui altri due nomi noti, John Zisskind, di Newport (R.I.) terzo e quarto posto rispettivamente nel ’98 e nel ’97 al Mondiale J24, e Brad Webb, impegnatissimo nei circuiti europei, forte dell’esperienza del’95 con Dickson nella Coppa America, e dell’Admirals Cup nel ’97 e ’99, entrambi suoi compagni su America True nella semifinale in Nuova Zelanda per la Coppa America. Dopo la prima vittoria di Chieffi nel Match Race, e il successivo pareggio di Cutler, quest’ultimo ha avuto la meglio nella terza prova, con un forte vento da Sud Est, aggiudicandosi così la Coppa dei Campioni 2000. Tutte le giornate di regata sono state caratterizzate da vento forte, un vento che ha girato parecchio, passando da Maestrale a Scirocco. Con un terzo posto si è classificato l’equipaggio inglese, capitanato da Lizzi Edwards, vincitrice di due sulle tre prove disputate nel primo Round Robin, ed altrettante nel secondo. Con lei Vicky Symmers, Sally Styles e Ruth Verrir Jones. Fuori dal podio al quarto posto le Francesi di Marie Faurè, l’organizzatrice di questo team che si allena nelle acque di Antibes, di cui fanno parte l’insegnante di biologia Valèrie Krier Carotte, la ricercatrice in matematica Odille Pourtailler, e Julie Delcroix, studentessa. Gli altri due equipaggi femminili impegnati nella Coppa dei Campioni sono il Team spagnolo, con Mar Castanedo Diez al timone, e le Italiane di Sabrina Gurioli, con Elena Orioli, Irene Bezzi e Sabrina Bartolucci, veliste non professioniste che provengono da Numana, sulla Costa Adriatica. Seconda esperienza per l’equipaggio danese, Henrik Kongsbak, psicologo e velista, Thomas Hoejland, e Christian Steffensen, classificatisi secondi alla Roblon Cup qest’anno e primi l’anno scorso alla Tune Up.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.