Coppa Maurizio e Giancarlo Alisio

Italo Bertacca vince la Coppa Maurizio e Giancarlo Alisio Italo Bertacca vince — per il secondo anno consecutivo — la Coppa Maurizio e Giancarlo Alisio, seconda tappa del 10° Trofeo Nazionale Dinghy 12′ Classico Swiss &Global Cup (www.dinghyclassico.it), dominando in quattro prove su sep te. Un libeccio di 6 nodi durante la prima prova e un ponente di 8 nodi durante la seconda hanno accompagnato i 46 Dinghy nell’ultima giornata di regata. Al secondo posto in classifica generale si piazza Ezio Donaggio del CN Chioggia e a seguire Uberto Capannoli del CN San Vincenzo. Toni Anghileri del SC Lecco è la rivelazione dell’ultima giornata di regata: in ombra nei giorni scorsi, su Freak Out ha ottenuto un primo e un terzo di giornata che gli permettono di posizionarsi al sep timo posto nella classifica generale. Ezio Donaggio si aggiudica su Spritz anche il primo posto nella categoria “barche d’epoca” (costruite nel 1986 o in anni precedenti) e tra i “Matusalemme” arrivando a quota 100 anni con i suoi 43 anni d’età sommati ai 57 dell’imbarcazione. Nella categoria barche d’epoca ritroviamo anche Uberto Capannoli su Gigiballa — terzo in classifica generale — al secondo posto e, terzo classificato, Emanuele Ottonello su Giulia. A Emanuele Ottonello va anche il titolo di “dinghista prediletto” di tappa; questo lo fa entrare di diritto tra i papabili vincitori della Frisbee Dinghi, la bicicletta elettronica che si aggiudicherà il più votato dopo le sei tappe del circuito. Invariati rispetto alla tappa di Varazze il primo junores — Romeo Giordano del CN Posillipo — e il primo equipaggio “famigliare in doppio”, Francesco Di Tarsia accompagnato, durante la tappa partenopea, dall’undicenne figlia Lavinia su Gabbiano Pensatore. Primi fra i “Maiden” (categoria creata ad hoc per chi non ha mai vinto una delle caviglie firmate Riccardo Barthel) i due giovani atleti del Circolo Savoia: Guido d’Errico e Federico Cattaneo a bordo di Moby Dick’s Baby. Prima nella categoria femminile Francesca Lodigiani del CV Santa Margherita Ligure su Greta II. Il neo segretario della Classe ha debuttato, durante questa tappa, su un Dinghy in legno. “Splendida accoglienza del Circolo e sep te prove fantastiche. Il Savoia è uno dei pochi circoli che riesce a far sentire i suoi ospiti a casa. Un ringraziamento anche al Comitato di regata presieduto da Giovanni Pellizza e a Swiss &Global Asset Management Italia. Ultimo ringraziamento va a San Gennaro che ci ha fatto la grazia, regalandoci un ultimo giorno di bel tempo nonostante le previsioni sfavorevoli”. Con queste parole il segretario di Classe apre il suo discorso durante la cerimonia di premiazione. Filippo La Scala, AD di Swiss &Global Asset Management Italia si dichiara soddisfatto della tappa partenopea: “Napoli si conferma la tappa principe del Trofeo Nazionale. Anche il tempo non tradisce mai le aspettative e la città è sempre carica di spunti inimmaginabili. Come Title Sponsor, ma anche come concorrente, non posso che definirmi soddisfatto”. “Anche questa tappa è stata un successo. L’anno prossimo, probabilmente, ci supereremo nuovamente. Ringrazio anche io il nostro Title Sponsor, Swiss &Global. Vi aspetto alla prossima edizione della Coppa Alisio, la sesta al Circolo Savoia, nel 2012” conclude il Presidente Pippo Dalla Vecchia. Il Trofeo Nazionale Dinghy 12′ Classico Swiss &Global Cup si svolge sotto l’egida dell’Associazione Italiana Dinghy e della Federazione Italiana Vela. Con il patrocinio dell’Associazione Italiana Persone Down (AIPD), di Legambiente e del Touring Club Italiano. Prossimo appuntamento a Venezia — dal 31 maggio al 4 giugno 2011 — con la Coppa Carlo e Chino Piccioni, terza tappa del decimo Trofeo Nazionale Dinghy 12′ Classico Swiss &Global Cup.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.