Criterium di Primavera: 2° Meeting Internazionale Citta’ di Sanremo Classe Dinghy

Per la seconda volta i Dinghy si affronteranno nelle acque di Sanremo nell’ambito del Criterium di Primavera, che sarà dedicato a questa classe l’8 e il 9 aprile. La regata è di Ranking List per il Campionato Zonale 2006. Tornano nell’ambito del Criterium di Primavera i Dinghy, gli affascinanti scafi disegnati per la prima volta da George Cockshott nel 1913, che hanno debuttato lo scorso anno a Sanremo, proprio nell’ambito di questa manifestazione. L’appuntamento è per l’8 e il 9 aprile, con due giorni di regate interamente dedicate alla classe che, per la grande capacità tecnica e tattica che richiede, è considerata quale barca per eccellenza della maturità velistica. La regata, di ranking list per la Prima Zona, inizierà alle 12 e sono previste cinque prove. Tra i dinghisti saranno premiati anche gli equipaggi con la prima barca “classica”, la prima barca “d’epoca” (tra le classiche costruite almeno il 25° anno precedente la manifestazione e che regateranno con l’intero ring in legno) e per il primo equipaggio Master. Il bando di regata e il modulo di iscrizioni sono sul sito dello Yacht Club Sanremo: www.federvela.it/ycs. Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Segreteria al: 0184 503760. CARATTERISTICHE TECNICHE Nato tramite un concorso organizzato dall’I.Y.R.U. e vinto da George Cockshott nel 1913, il primo progetto di Dinghy ottenne subito un rande successo per le caratteristiche di economicità e maneggevolezza, ma anche e soprattutto per la capacità tecnica di navigazione che richiedeva questo nuovo modello, che già nel 1920 venne selezionato come classe “en solitarie” alle Olimpiadi. In quest’occasione i velisti italiani promossero i Dinghy nel nostro Paese e nel 1931 si svolse il primo campionato nazionale, che conferì un ruolo di primo piano alla classe, mantenuto nei trent’anni successivi, specie per la formazione di giovani velisti. Lunghezza: 3660 mm + 10 mm Larghezza: 1420 mm + 10 mm Superficie velica: 10.6 mq circa Equipaggio: 1 persona, due quando consentito Costruzione in legno, compensato o vetroresina

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.