DA DOMENICA IL TROFEO CAMPOBASSO: A NAPOLI 400 TRA VELISTI ED ACCOMPAGNATORI DA 15 NAZIONI

NAPOLI, 1 gennaio 2016 – Sono già in città molti dei 240 velisti che da domenica a martedì prossimo scenderanno in mare per la 23 esima edizione del Trofeo Campobasso, tradizionale appuntamento d’inizio anno che inaugura la stagione sportiva italiana. La regata velica internazionale è inserita nel calendario dalla Federazione Italiana Vela, che ne affida interamente l’organizzazione al Reale Yacht Club Canottieri Savoia

“Quindici nazioni rappresentate, quattrocento tra atleti ed accompagnatori nella nostra città: sarà un’edizione con grandi numeri – dice Carlo Campobasso, presidente del Circolo Savoia – Giocheranno insieme in banchina ragazzi israeliani e un atleta del Kuwait, sarà una festa dello sport e dell’amicizia e speriamo di assistere come di consueto anche ad una bella manifestazione sotto il profilo sportivo. Nell’Albo d’oro del Trofeo Campobasso ci sono grandi nomi, ricordo su tutti quello di Giulia Conti, campionessa del mondo in carica e ad oggi unica italiana qualificata per le Olimpiadi di Rio con Francesca Clapcich. Siamo certi che anche quest’anno vincerà un atleta che in futuro farà parlare di sé”.

Il Trofeo Campobasso col passare degli anni è diventato una sorta di Mondiale Optimist per la qualità e la quantità dei velisti iscritti. La novità più bella è proprio l’approdo in città di un giovanissimo velista proveniente dal Kuwait, che regaterà con gli skipper di Belgio, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Israele (presente con 12 atleti di 3 società), Lituania, Repubblica Ceca, Slovenia, Svezia ed Ungheria. 

Tre, come consuetudine, i giorni di gara: in acqua da domenica 3 a martedì 5 gennaio i ragazzi di età compresa dai 10 ai 14 anni che gareggiano nella Classe Optimist. Il segnale di avviso della prima prova sarà esposto alle ore 11.30, dopo la Cerimonia dell’Alzabandiera. Il 4 e il 5, invece, start alle 10.30. Ogni giorno, al termine delle regate il Savoia ospiterà i partecipanti a cena. Cerimonia di premiazione martedì 5 gennaio alle ore 17 nei saloni del sodalizio.

La manifestazione assegna il Trofeo Marcello Campobasso al timoniere primo classificato della categoria Juniores; il Trofeo Challenge Unicef al timoniere primo classificato tra i Cadetti; la Coppa Branko Stancic al concorrente regolarmente classificato proveniente da più lontano; la Targa Irene Campobasso alla concorrente donna prima classificata del Trofeo Campobasso; la Coppa Kinder al Circolo che avrà ottenuto il miglior punteggio sommando i migliori due piazzamenti nella classifica finale. Quest’anno verrà inoltre messa in palio una targa intitolata a Giannegidio Silva, indimenticato presidente della Metropolitana di Napoli, storico sponsor della rassegna velica, scomparso lo scorso agosto. La targa verrà assegnata al concorrente più giovane.

Nutrito il pacchetto di sponsor: Banca di Credito Cooperativo di Napoli, Villa Margherita, Metronapoli, Cbl Grafiche, Parmalat e Ferrarelle. La Kinder+Sport metterà in palio un’imbarcazione Optimist, che sarà estratta a sorteggio tra gli iscritti alla rassegna velica, mentre Gay Odin alla vigilia della festa dell’Epifania regalerà una calza di dolci e cioccolato. 

Il trofeo è intitolato a Marcello Campobasso, per lungo tempo Presidente della Giuria d’Appello della Federazione Italiana Vela ed è considerato uno dei principali artefici della diffusione della vela tra i giovani a Napoli ed in tutta Italia. Oggi, a presiedere il RYCC Savoia, c’è il figlio Carlo, al timone dall’ottobre 2013.

Info e aggiornamenti: www.ryccsavoia.it/campobasso2016 – www.facebook.com/canottierisavoia

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.