Banner_app_728x90_limitata

Dal 5 al 13 Ottobre il Salone di Genova

E’ stato anticipato di una sep timana, rispetto alle consuete date, il Salone nautico internazionale di Genova edizione 2002. La quarantaduesima edizione della rassegna è in programma dal 5 al 13 ottobre e gli organizzatori, Fiera di Genova e UCINA, sono ormai entrati nella fase pienamente operativa. Mentre proseguono a pieno ritmo i lavori per la realizzazione della nuova tensostruttura da 9mila metri quadrati del piazzale Mare di Marina Uno, destinato ad ospitare già da questa edizione imbarcazioni a motore di prestigio, sono state apportate alcune variazioni al lay out espositivo delle aree del padiglione D inaugurate lo scorso anno e del padiglione B. L’esposizione dei gommoni occuperà interamente il padiglione D, la ormai tradizionale Piazzetta davanti a Fieracongressi e porzione del padiglione B1 che segnerà anche il ritorno dell’accessoriato per la vela e nuove soluzioni per accrescere la visibilità del sep tore dedicato alla pesca sportiva, in galleria. Grande novità a Mondoinvela con l’ingresso della Piazzetta dedicata ai porti turistici, alle marine e al turismo nautico: un insieme di proposte organiche per offrire ai visitatori un panorama completo per la vacanza in barca. Sul fronte visitatori si conferma l’iniziativa dedicata agli operatori professionali: a loro in particolare saranno dedicate le giornate di lunedì 7 e martedì 8 ottobre nell’ambito di Tech Trade, il grande sep tore dedicato all’accessoriato e alla pesca nelle gallerie del Padiglione S e B. Andamento del sep tore nautico nell’anno 2001 Si conferma anche per il 2001 il trend positivo dell’industria nautica italiana, leader europea di sep tore. La crescita del 2002 è stimabile in una percentuale media del 18,5% sul 2001, vale a dire un valore della produzione di 1.285 milioni di euro con una ulteriore accentuazione dell’export che si assesta a una quota superiore all’80%. Nel sep tore dei megayacht – che vede l’Italia leader mondiale con una quota di mercato del 34% – gli ordini hanno avuto un incremento del 21%. Notizie confortanti anche sul fronte dell’occupazione che ha registrato ancora un incremento in doppia cifra , dopo la straordinaria performance del 2000 (oltre 10mila nuove unità). I dati preconsuntivi 2001, rilevati da UCINA sulla base di un’indagine periodica presso le aziende del sep tore che permette di estrapolare con regolarità la tendenza del mercato e dell’industria, mettono in luce una forte dipendenza dell’industria italiana dalle esportazioni e un mercato interno sostanzialmente fermo mentre giungono notizie allarmanti dagli USA (primo mercato di destinazione dell’export italiano)  di possibili imposizioni di dazi sull’importazione di imbarcazioni da diporto e misure allo studio da parte del ministero dell’Industria francese per favorire l’insediamento di cantieri italiani oltre confine. Novità normative: cresce l’attesa Mentre rimane costante il dialogo con il Governo per ottenere entro fine anno una legge quadro che preveda incentivi finalizzati allo sviluppo del diportismo e del mercato interno, è data per imminente l’uscita della circolare sul leasing con le modifiche dei parametri proposte e fortemente sostenute da UCINA, a conferma del costante impegno per lo sviluppo della nautica da diporto e del turismo nautico in Italia.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.