Daniele Roda Vince Nell’Europeo e Raccoglie un Grande Applauso

Grande successo di pubblico della manifestazione di motonautica “Sull’Onda di Milano” Un en plein di 3 vittorie su tre manches nella 1 tappa del Campionato Europeo della Formula 500 di motonautica che si è disputata ieri all’Idroscalo di Milano. Una vera e propria ovazione ha accompagnato il giro d’onore del 27enne pilota cremonese Daniele Roda (che vanta diversi titoli mondiali ed europei in carriera) che ha compiuto un exploit strepitoso vincendo la concorrenza di due ostici avversari come il tedesco Franke Schulze e l’ungherese Peter Boder, rispettivamento 2 e 3 sul podio delle 3 manches. Una bella soddisfazione per il pilota che difende i colori dell’Associazione San Nazzaro dopo un anno assai difficile come quello trascorso nel 2000 sempre nella F500. “Volevo questo successo e l”ho cercato con tutte le forze – ha detto il pilota- Nella 1 manche sono rimasto attardato in partenza e ho dimostrato la mia determinazione risalendo dalla 6 posizione fino ad arrivare in testa. La strada per il titolo europeo (prossima tappa prossima tappa in Polonia il 26 maggio) è sicuramente difficile ma sono contento per oggi, perche’ con la barca nuova e il nuovo motore ho dimostrato di avere un passo in pi”. E’ andata male purtroppo ad uno degli altri italiani in gara, Mauro Bacchi costretto al ritiro nella 1 manche per rottura del motore, non partito nella 2 e ritirato ancora nella 3. Classifica generale : 1. Roda p.1200; 2. Sculze p. 900; 3 . Boder p. 675; 11. Bertani All’Idroscalo era in programma anche la 1 gara di campionato italiano per la F2. Successo a sorpresa per il comasco Mattia Turati che ha scalzato dal trono il campione in carica Paolo Zantelli, 3 Vettorato. Da segnalare la sfortunata uscita di scena del comasco Bernasconi al 25, quando era secondo. Uno scontro letale in virata nel tentativo di sorpassare Ceschin. Nella 2 tappa dell’italiano 0/250 il piacentino Luigi Colombi non ha avversari e fa la seconda doppietta consecutiva vincendo anche all’Idroscalo. Bella anche la prestazione dell’unica donna della classe, la milanese Nicoletta Mora, seconda sul podio in entrambe le occasioni. 1 manche (8 giri per 12 km): 1. Colombi in 7’14.73; 2. Mora a 6″90; 3. Brazzi a 14″ 2 manche (idem): 1. Colombi in 7’12.22; 2. Mora a 5″08; 3. Politi a 24″ 1 gara del Campionato Italiano T/3000 e doccia scozzese per il campione italiano in carica, il parmense Gianni Manici, costretto al ritiro nella 1 manche e solo 3 nella seconda. Il successo in gara 1 è andato a Gianfranco Campolucci e in gara 2 a Marco Loi. A BRINDISI L’ENDURANCE FA IL PIENO DI SPETTATORI Gran pieno di pubblico anche a Brindisi dove si disputava la 1 tappa del Campionato Italiano Endurance Gruppo B. Nonostante le condizioni meteo non proprio favorevoli, ll gente, assiepata nella zona del porto, ha apprezzato lo spettacolo dei 21 equipaggi in gara. Le vittorie: classe S2 Gianni Lippolis, classe T2 Alfredo Gismondi, classe T1 Marco Battisti , classe S3 Fusconi-Casadei , classe Unica l’esordiente Renzo Bugnoli.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.