Davanti a Tutti C’e’ Bliksem

Scarlino (Grosseto), 1 maggio 2010 – Il Campione del Mondo è davanti a tutti: dopo 6 prove Bliksem di Pieter Taselaar mette la freccia e con gli ormai abituali parziali di altissima classifica afferra la leadership provvisoria della seconda tappa dell’Audi Melges 32 Sailing Series. Bliksem sembra essere il solito, ossia non solo il team da battare, ma quello che meglio di tutti riesce, anche in situazioni complicate, a risalire durante la regata posizioni su posizioni portando così sempre a casa punti pesantissimi. La seconda notizia della giornata è che B Lin di Luca Lalli (con Lorenzo Bressani alla tattica) non intende mollare di un centimetro restando “francobollato” all’equipaggio iridato con un solo punto di distacco, candidandosi così ad essere il possibile peggior incubo per Bliksem. La giornata odierna, caratterizzata da vento da 180 gradi con punte di intensità a 18 nodi, vede nella prima prova il successo di Bliksem (il secondo in due giorni) che, con il tattico Jeremy Wilmot, sembra voler chiarire ulteriormente agli avversari quale sia la legge da rispettare. La prima prova, così come le successive, è una partita a scacchi nel lato di bolina per tutti i tattici a cui si presenta l’opzione tra la rotazione di direzione garantita dal lato sinistro del campo di regata o la maggior pressione puntando verso destra. Alle spalle di Bliksem chiudono nell’ordine B Lin (che sembra avere nella costanza di rendimento ad altissimo livello la propria arma migliore) ed un coriaceo Brontolo (Freddy Loof alla tattica) che duella fino all’ultimo per la terza piazza con Pilot Italia di Francesco Martino (affiancato da Vasco Vascotto). La seconda prova vede davanti a tutti Fantastica, desiderosa di mettersi alle spalle la prestazione fino a quel momento troppo “normale”, dopo quanto fatto vedere nella prima tappa di Lerici. Fantastica riesce a scaricare sul campo di regata tutta la propria potenza, con un passo tra i più veloci all’interno della flotta. Alle spalle del team di Cirillo ancora il duo B Lin e Bliksem. Nell’ultima prova, con il vento salito di intensità e mare più formato, la flotta viene richiamata due volte sulla linea di partenza per un duplice “off side” costringendo il Comitato ad esporre la bandiera nera. Nella trappola cade Brontolo, sino a quel momento tra i protagonisti in positivo della giornata che condiziona per il momento la propria classifica, scivolando dalla vetta di ieri al terzo posto dopo sei prove ed uno scarto. Il successo va a Calvi Network di Carlo Alberini che vince senza preoccupazioni grazie all’ottima tattica di Gabriele Benussi; B Lin sembra affezionato al secondo posto (il quarto su sei prove) ed ovviamente Bliksem lo marca stretto chiudendo terzo. L’ultima giornata di regata dirà se l’incantesimo creato da Bliksem lo scorso anno, con il record di successi consecutivi all’Audi Sailing Series, verrà sciolto o proseguirà a soffocare ancora le ambizioni di primato per i migliori della flotta Melges 32. Classifica generale provvisoria tappa n. 2 dopo 6 prove: 1-BLIKSEM (Taselaar / J.Wilmot) 1,2,(8),1,3,3:pt.10 2- B LIN SAILING.COM (Lalli / Bressani) 3,(6),2,2,2,2:pt.11 3- BRONTOLO (Pacinotti / Loof) 5,1,4,3,4,(BFD):pt.17 4- CALVI NETWORK (Alberini / Benussi) (9),4,3,6,6,1:pt.20 5- FANTASTICA (Cirillo / Paoletti) (13),3,7,8,1,4:pt.23 6- RUSH DILETTA (Mocchegiani / M.Ivaldi) 2,8,(9),5,5,5:pt.25 7-MASERATI FRA MARTINA (Pavesio / Fracassoli) 7,5,(13),7,7,9:pt.35 8-PILOT ITALIA (Martino / Vascotto) 4,(13),11,4,9,8:pt.36 9-TORPYONE (Lupi / Brcin) (11),7,1,9,10,10:pt.38 10- OPUS ONE (Stolz / Mohr) (16),10,6,10,12,6:pt. 44 Seguono 8 equipaggi

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.