Deriva Nazionale Fiv: Concorso Aperto a Tutti i Progettisti

Un concorso tra progettisti nautici per la nuova “Deriva Nazionale FIV” Caratteristiche e segreti della super-barca che la FIV sogna di lanciare in tutta Italia Una barca per ogni età, per imparare tutti i ruoli e sviluppare lo spirito di squadra. Una nuova barca scuola vela, una deriva lunga tra 5 e 6 metri per equipaggio multiplo, moderna, veloce, facile e rigidamente monotipo, destinata a diventare un grande classico. E’ l’idea della Federazione Italiana Vela, che ha presentato un concorso aperto a tutti i progettisti italiani, per la nuova “Deriva Nazionale FIV” (il nome è ancora in codice) che presto vedremo in tutti i circoli velici della penisola. Una nuova imbarcazione che in realtà nasconde un progetto più ampio, come spiegato dalla stessa Federvela nel bando del concorso. A cominciare dall’incentivare presso le società veliche affiliate alla FIV, l’offerta di corsi di iniziazione allo sport della vela per una gamma di allievi più vasta e di ogni età, dai più giovani agli adulti. L’uso di una barca per equipaggi numerosi evidenzia un altro obiettivo, quello di creare e sviluppare lo spirito di squadra, il team working, e favorire fin dai primi bordi la nascita di una tipologia di velista aperto e pronto a ricoprire diversi ruoli a bordo. In aggiunta, la FIV si propone di sviluppare una specifica attività agonistica per team di circolo. Insomma, la nuova “Super Deriva FIV” potrebbe essere la barca sulla quale formare le nuove generazioni di marinai e di campioni per la vela azzurra del terzo millennio. Un programma ambizioso? In FIV sono convinti che il momento sia favorevole al lancio della nuova barca, e che le potenzialità di crescita della vela possano aumentare con la sua diffusione e il suo utilizzo. Per convincere tutti, nel bando di concorso per i progettisti sono descritte le caratteristiche della barca. Che dovrà essere leggera, maneggevole, stabile, garantire sicurezza in tutte le condizioni meteo ed essere naturalmente inaffondabile. L’attrezzatura di coperta, moderna ed efficiente, sarà semplice ed essenziale e utilizzerà componentistica commerciale di larga diffusione. Anche il piano velico dovrà essere semplice, ma moderno ed eventualmente differenziato per le attività di scuola o regata. Le manovre saranno commisurate alle possibilità fisico-atletiche dei più giovani. Lo scafo sarà realizzato con tecnologie che consentano una produzione a costi moderati, per un prodotto finale con buone prestazioni a fronte di un peso ridotto. Le vele saranno realizzate in materiali tradizionali, mentre particolare importanza assumeranno la facilità di manutenzione, armo e disarmo da parte dell’equipaggio: la barca potrà essere facilmente alata e varata da uno scivolo o da una spiaggia. La futura scuola vela a bordo della nuova “Deriva Nazionale FIV”, prevede equipaggi costituiti da un maestro istruttore e 5-6 giovani ragazzi/e o 4 adulti che potranno imparare ad andare a vela e una volta iniziati, dar vita a regate di flotta o match-race con barche tutte uguali fra loro, tutte attrezzate nella stessa maniera e con gli stessi materiali, con equipaggi che sono cresciuti e si sono preparati insieme. Pur realizzato da uno o più cantieri, il progetto prevede stampi di esclusiva proprietà della FIV, mentre la costruzione delle vele verrà assegnata alla veleria che si aggiudicherà l’apposita gara. Il Concorso è aperto a tutti i progettisti nautici italiani e i progetti saranno valutati da una speciale Commissione nominata dal Presidente FIV. Infine, il vincitore del concorso riceverà un premio in denaro del valore di Euro 15.000,00. La scadenza per la presentazione degli elaborati, che dovranno pervenire alla FIV, è stata fissata per il 30 sep tembre 2002. Per tutte le eventuali informazioni contattare la Segreteria Generale della FIV, nella persona di Mauro Tirinnanzi, tel. 010.5445600, fax 010.592864, E-mail federvela@federvela.it.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.