Despeinada e X-sea al Mondiale Orci di Ancona

I risultati dei soci CNSM “E’ stato un Campionato nel quale abbiamo incontrato tutte le condizioni ed è stato impegnativo sia il vento fortissimo nella lunga, con punte a cinquanta nodi, pioggia e grandine, sia le bonacce del terzo giorno. La barca necessita qualche messa a punto, ma l’equipaggio ha dimostrato grande affiatamento e sono molto contento del risultato, anche se speravamo qualcosa di più. Contiamo però di rifarci al Campionato Italiano di Ravenna”. Queste le prime parole di Claudio Sernagiotto, armatore e tailer di Despenaida, G.S. 40 che ha corso ad Ancona l’Adria Ferries ORCi World Championship 2013 con i colori del Circolo Nautico PortoSanta Margherita di Caorle. Per Despeinada, con a bordo oltra all’armatore Sernagiotto anche i soci CNSM Roberto Scardellato alle drizze e il giovane Antonio Montagner altimone, il Mondiale si è concluso con un venticinquesimo nel gruppo A e un terzo posto in classe A2 Corinthian. Al Mondiale ORCi, disputato dal 24 al 29 giugno, concluso con ottoprove disputate complessivamente, erano presenti due armatori di casa CNSM,oltre a Despeinada nel gruppo A, X-Sea nel gruppo B. “Siamo felici, è stata una splendida esperienza per tutti, non siamo partiti con l’idea del risultato ma con quella di crescere e in questo senso siamo molto soddisfatti, anche se alla lunga potevamo fare un buon risultato, sfumato per un salto di vento e ci resta un po’ di amarezza.” Questo il commento di Mario Mantegazza, armatore di X-Sea al termine delle prove che gli sono valse un undicesimo posto nel gruppo B e un quinto in classe B1 Corinthian.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.