Disputata la Quinta Prova a Riva di Traiano

VITTORIA DI VULCANO 2 IN IRC, VAHINE’ 7-NYL IN ORC Si è rivelata buona la decisione del Comitato di Regata, presieduto da Fabio Barrasso, di effettuare sabato una regata del Campionato invernale di Riva di Traiano, per recuperare le prove non fatte, anche perché il giorno successivo, domenica, purtroppo ancora una volta non si è regatato per mancanza di vento. In questo modo, quando manca una sola giornata alla conclusione del campionato (sabato 16 marzo), sono state totalizzate 5 regate. Ora si spera vivamente di riuscire a raggiungere le fatidiche 6 prove, che permetteranno di applicare lo scarto, tanto atteso dai regatanti e decisivo ai fini della classifica generale. La regata di sabato, con buone condizione di mare e un vento da grecale instabile in intensità (dai 18 nodi è calato a 12 per poi risalire a 15), lunga 13,39 miglia (3 lati), è stata vinta in IRC da Vulcano 2, il First 34.7 dell’armatore-timoniere Beppe Morani, coadiuvato alla tattica da Alberto Batacchi, che ha avuto la meglio sull’altro First 34.7 Calaf di Mario Perrone, secondo. Ottima sorprendente prestazione è stata quella di Naif, prototipo d’epoca di Ivan Gardini, che sabato si è piazzato terzo. La classifica generale, dopo 5 prove, vede comunque saldamente in testa ancora il First 45 Vahiné 7-Nyl di Francesco Raponi, con Francesco Cruciani alla tattica; dietro a lui il First 40 Lancillotto di Alberto Ammonini con Andrea Fornaro al timone. Con la vittoria di sabato Morani sale in terza posizione in classifica generale dopo 5 prove disputate. In ORC vittoria nella quinta prova del First 45 Vahiné 7-Nyl di Francesco Raponi, davanti a Vag 2, Grand Soleil 40 di Alessandro Canova. Raponi conferma la sua prima posizione in classifica generale, ma il podio definitivo è ancora tutto da giocare: infatti, secondo con un solo punto di svantaggio sul primo c’è Ars Una, Adria 49 di Vittorio Biscarini, mentre terzo è Ulika, Swan 45 di Andrea Masi con Pietro Fiammenghi alla tattica, a 2 punti dal secondo. Nel gruppo Crociera, sul percorso lungo 9,03 miglia (2 lati), si conferma leader Francesco sep te con il suo Hanse 430 Twins, davanti a Giorgio Nardi, armatore del First 41S Vulcain, mentre terzo è Leonardo Petti con il Grand Soleil 343 Sebastian. Nel gruppo Gran Crociera ancora una vittoria per Ars Vivendi, Bavaria 40 di Giuseppe Massoni, primo in classifica generale davanti a Brezza II, Grand Soleil 39 di Smacchi/Ghigo/Tombolini, mentre terzo è Istericasissi, Bavaria 35 di Giuseppe Terenzio. Il XXIV Campionato Invernale Riva di Traiano, sponsorizzato da NYL abbigliamento sportivo e dalla veleria North Sails, si concluderà sabato 16 marzo, con l’ultima prova in programma; a seguire, si assisterà alla classica, tradizionale premiazione in piazzetta, diretta da Alessandro Farassino, presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.