Due Giornate di Studio Sullo Sviluppo Dell’Industria del Charter Nautico nel Salento

INFO DAY (Brindisi, 17-18 novembre 2006) – Due giornate di studio sullo sviluppo dell’Industria del Charter Nautico nel Salento Si sono svolte a Brindisi il 17 e 18 novembre scorsi le Giornate studio sulla Nautica e sul Turismo. Tre interessanti convegni si sono tenuti nel suggestivo salone del Castello Alfonsino, aperto per la prima volta, dopo circa 50 anni, ai visitatori. Due eventi in uno, entrambi però con un solo filo conduttore: sviluppare il sep tore turistico in termini nautici e culturali. Lo scopo è quello di creare le basi affinché la Puglia, e in particolar modo il Salento, diventino il centro nevralgico per lo sviluppo della cantieristica nautica nell’area adriatica. Il Mediterraneo negli ultimi anni è tornato ad essere il cuore del traffico crocieristico e diportistico, numerosi infatti sono i passeggeri che scelgono i porti adriatici con destinazione la costa slovena, quella croata, le isole greche e la Turchia. Si è trattato di un appuntamento pluritematico per rilanciare, favorendo la realizzazione di una vera e propria piattaforma logistica per la nautica nel meridione d’Italia, quell’economia adriatica forse ancor troppo sconosciuta ma senza dubbio ricca di opportunità e aperta alla nuova politica dell’Europa, che guarda con crescente interesse al Corridoio 8 per rapporti sempre più stretti di collaborazione economica, sociale e culturale. L’evento INFO DAY sulla nautica e sul turismo si inserisce nel più ampio progetto della società Area Progetti srl che è impegnata nell’organizzazione della 5° edizione del Salone della nautica e del mare del Salento, che si terrà a Brindisi dal 5 al 13 maggio 2007. La rotta adriatica sarà così protagonista del prossimo Salone Nautico del Salento, un evento aperto a tutta l’economia del mare e ai suoi sep tori con la pesca, i porti turistici, i cantieri della grande e della piccola nautica, tecnologia, motori, abbigliamento ed accessori, ma anche con tutto quel mondo industriale impegnato a rendere sempre più accessibili quei contributi produttivi che vanno dall’energia alternativa alla tutela ed alla qualità dell’ambiente. Gli amministratori degli enti pubblici locali, delle associazioni di categoria ed imprenditori con Massimo Ferrarese (Presidente Area Marketing della Confindustria Puglia), intervenuti alla due giorni, hanno espresso la volontà di fare squadra per la realizzazione di questo prossimo evento che rilancerà il mare, le coste, l’industria e il territorio in una nuova dimensione di turismo integrato, inserendo così la Puglia e tutto il Salento nelle più importanti rotte del Mediterraneo.Non sono poi mancate le proposte, come quella di Massimo Revello (Presidente ISYBA ed ASSOCHARTER) che ha ricordato come l’Industria del Char INFO DAY (Brindisi, 17-18 novembre 2006) – Due giornate di studio sullo sviluppo dell’Industria del Charter Nautico nel Salento Intervento del Dott. Massimo Revello (Presidente ISYBA ed ASSOCHARTER)Brindisi, INFO DAY del 18 novembre 2006, ore 11:00″Industria del Charter Nautico”, un sep tore economico che potrebbe svilupparsi in tempi rapidi apportando alla Regione Puglia nuove opportunità imprenditoriali ed occupazionali.Brindisi potrebbe costituire la porta meridionale di accesso al Mare Adriatico per le unità da diporto impiegate in attività di locazione e di noleggio. In tal senso le principali Associazioni di categoria, nazionali ed internazionali, sono pronte ad impegnarsi per favorire lo sviluppo di una piattaforma logistica al servizio del “Charter Nautico” proprio nel porto di Brindisi. Per ottenere un tale risultato è necessario che le unità da diporto impiegate commercialmente mediante contratti di noleggio siano considerate a tutti gli effetti “barche da lavoro”, estendendo loro le agevolazioni infrastrutturali proprie del sep tore mercantile e di quello pesca.In particolare, sia le Autorità Portuali che gli Enti Locali che gestiscono il demanio marittimo dovrebbero destinare parte degli specchi acquei disponibili agli “Yachts Commerciali”. Oltre a ciò, dovrebbero destinare parte dei fondi comunitari disponibili per la realizzazione di un piano regionale di formazione continua (v. per esempio quanto già realizzato dalla Regione Liguria) indirizzato ad imprenditori, dirigenti, quadri e disoccupati con l’obiettivo di creare un sistema integrato di offerta turistica mare-terra.A testimonianza dell’interesse reale e della partecipazione attiva, ASSOCHARTER ed ISYBA hanno già offerto agli Organizzatori dello SNIM (Salone Nautico del Salento) sia il patrocinio morale, sia la collaborazione diretta per incrementare la presenza di Operatori nazionali ed internazionali dell’Industria del Charter Nautico. E per realizzare, durante la V° edizione di questa manifestazione che si terrà dal 5 al 13 maggio, Convegni specialistici e Workshop Educational sulla Compravendita, la Locazione ed il Noleggio di unità da diporto. Così come, per coadiuvare gli Organizzatori nella predisposizione di itinerari culturali ed eno-gastronomici utili ad attrarre ed intercettare il Turista Nautico, sarà offerta a tutti i Visitatori la possibilità di pernottare a bordo delle unità da diporto delle società armatrici locali utilizzando il servizio YACHTLIFE BOAT & BREAKFAST promosso dalle nostre Associazioni.Ovviamente ci si attende che i Rappresentanti degli Enti e delle Istituzioni locali mantengano gli impegni presi pubblicamente durante queste Giornate di studio, ospitate nella splendida cornice del Castello Alfonsino. ISYBA (Italian Ship & Yacht Brokers Association) – Web site: www.isyba.it – Email: info@isyba.itASSOCHARTER – Web site: www.yachtlife.it – Email: assocharter@yachtlife.it

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.