E’ Partita la Cinquecento Trofeo Phoenix del Cnsm

Lo spettacolo della vela d’altura sulla rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno Domenica 2 giugno è partita la XXXIX edizione de La Cinquecento Trofeo Phoenix, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4 e la partnership di Acqua San Benedetto, Balan,Cantina Sociale Colli del Soligo, Darsena dell’Orologio, Marina Sant’Andrea, Paulaner e Techimpex. Alle ore 12.00 il presidente del Comitato di Regata Comandante Tito Morosetti ha dato una partenza regolare ai 23 partecipanti della classe X2 e In Equipaggio, accompagnati come tradizione da un numeroso pubblico in mare e a terra. In questa estate che tarda ad arrivare, la flotta è partita con cielo coperto e vento di scirocco intorno ai sep te nodi, sgranandosi fin dalle prime miglia. Ogni regatante ha cercato di interpretare al meglio le condizioni meteo, adottando la strategia migliore per far correre la barca più dell’avversario. Alcune imbarcazioni hanno scelto di virare subito dopo la partenza con una bolina stretta, mentre alcune hanno seguito una rotta verso la costa istriana, nei prossimi giorni si potrà valutare quale strategia si rivelerà vincente. Le prime imbarcazioni a passare il cancello di disimpegno sono state TWT UComm di Marco Rodolfi/Matteo Auguadro, seguito a brevissima distanza da Aldo Palmisano International di Silvio Sambo/Dario Malgarise, Vola Vola dei croati Bojan Bozi/Sandi Lulic, Vaquita di Cristop Petter/Andreas Hanakamp, Rebel di Manuel Costantin/Marco Tappetto e Blucolombre di Massimo Juris/Pietro Luciani. La prima imbarcazione della classe In Equipaggio a lasciarsi alle spalle la Chiesa della Madonna dell’Angelo è stata Horus, Hanse 545 di Stefano Cavallo. Partenza all’ultimo istante per l’X50 Victor-x di Vittorio Margherita, giunti dopo che le altre imbarcazioni avevano già tagliato la linea, hanno però recuperato con abilità inseguendo la flotta. Gli equipaggi dovrebbero raggiungere il primo passaggio obbligato di Sansego nella nottata, dove potrebbero incontrare venti dal primo quadrante intorno ai dieci nodi. I successivi giorni, nella rotta verso San Domino alle Isole Tremiti, secondo le previsioni di Andrea Boscolo di Meteo Sport potrebbero incontrare qualche leggera perturbazione. Il termine ultimo per concludere le cinquecento miglia del percorso è fissato alle ore 12.00 di sabato 8 giugno. Alle ore 19.30 in Piazza Matteotti a Caorle si svolgeranno le premiazioni, unitamente a quelle La Duecento, presentate dal velista e speaker radiofonico Berti Bruss. Per seguire la regata grazie ai rilevatori satellitari e per tutte le news: www.lacinquecento.com FOTO: Matteo Bertolin

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.