Econavigare: una Fiera per Vincenti

Tra gli espositori numerose imbarcazioni vincitrici di titoli olimpici e iridati Tante le imprese di eccellenza all’interno di ECONAVIGARE, il nuovo salone dedicato alla nautica artigianale, che si terrà in Fieramilano dal 5 al 13 dicembre all’interno di Artigiano in Fiera 2009, nel padiglione 7, ingresso gratuito. Molti cantieri che esporranno, infatti, hanno vinto numerose competizioni nazionali e internazionali con le loro imbarcazioni. Primo fra tutti il CANTIERE LILLIA: un’impresa artigiana familiare che, partendo dalla costruzione di barche nel lontano 1957, a Musso, in uno scantinato, si è ritrovata ai vertici della classe olimpica Star. Nel 1996 la consacrazione delle imbarcazioni di questo cantiere, con la vittoria dell’oro olimpico ad Atlanta da parte di Torben Grael e Marcelo Ferreira, atleti che fanno ancora parte dello staff del cantiere garantendo importanti contributi tecnici. Ma la vera svolta arriva nel 2003, con la nuova barca disegnata da Stefano Lillia, rivedendo e modificando in forme e materiali un vecchio stampo. La nuova barca porta definitivamente il cantiere Lillia ai vertici del mondo: dagli Europei ai mondiali, fino alla conquista dell’intero podio olimpico nel 2004. Un altro esempio eccellente è il CANTIERE CRAMAR. Negli anni della Seconda Guerra Mondiale questo cantiere era fornitore della Regia Marina, in particolare nella costruzione di motolance e scialuppe. Dopo aver progettato e realizzato per il Comune di Como uno dei primi “Battello Spazzino” per la pulizia del bacino del lago di Como nel 1962, nel 1971 cambia la tecnica di costruzione delle barche, dal legno alla vetroresina, realizzando imbarcazioni a motore, a vela e a remi, da diporto e da competizione. All’inizio degli anni ‘80 un “MiniTom”, il Gullisara, conquista il titolo iridato e i titoli nazionali per due anni. Ma non ci sono solo barche da competizione tra le eccellenze in esposizione a ECONAVIGARE: è il caso di MONTISOLA BARCHE, che realizza lance, dinghi, leggere derive veliche come il Dingotto, solidi gozzi fino a 10 metri, cabinati a motore e a vela, costruite rigorosamente a mano e con legni pregiatissimi. Oppure MARVAN, che offre gozzi mediterranei fatti interamente a mano, particolarmente stabili e sicuri in ogni condizione di mare. Da ultimo, JANAUTICA, che costruisce kayak da mare, da turismo lacustre e gonfiabili (particolarmente adatti ai camperisti per la sua facilità di trasporto). Tante quindi le occasioni di acquisto all’interno del salone ECONAVIGARE: tante imbarcazioni eccellenti a prezzi accessibili.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.