Energy For Green Ports

In programma fino al 5 febbraio 2010 al Porto Passeggeri di Venezia AL VIA DOMANI, GIOVEDI’ 4 FEBBRAIO 2010 ENERGY FOR GREEN PORTS. A VENEZIA IL SUMMIT INTERNAZIONALE SULLE NUOVE SOLUZIONI ENERGETICHE VOLTE A RENDERE I PORTI ECOSOSTENIBILI L’evento, organizzato da VTP Events, è il primo in Italia a discutere del rapporto tra energie rinnovabili ed aree portuali. A confronto un panel prestigioso di relatori internazionali, aziende, mondo della ricerca e tecnici. Tra gli interventi in calendario l’Ambasciatore Britannico Chaplin illustrerà le innovazioni nei Porti del Regno Unito. Energy for Green Ports si inserisce nella rete di eventi promossi e sostenuti dalla Sustainable Energy Europe Campaign lanciata dalla Commissione Europea. Nella giornata inaugurale cerimonia di consegna della Venice Blue Flag, iniziativa promossa da Venezia Terminal Passeggeri insieme al Comune di Venezia, Capitaneria di Porto, ed Autorità Portuale, che premia le compagnie armatoriali che scelgono carburanti puliti per ridurre l’impatto ambientale in laguna. I porti come aree per sviluppare e produrre energia da fonti rinnovabili. Questo il filo conduttore di “Energy for Green Ports” il forum internazionale sulle tecnologie e le soluzioni ecosostenibili per i porti in programma il 4 e 5 febbraio 2010 al Porto Passeggeri di Venezia. Il congresso si aprirà domani, giovedì 4 febbraio 2010 alle ore 9.30 con gli interventi di Paolo Costa, Presidente Autorità Portuale di Venezia, Renato Chisso, Assessore alle Politiche della Mobilità e Infrastrutture Regione Veneto, Francesca Zaccariotto, Presidente della Provincia di Venezia, Pierantonio Belcaro, Assessore all’Ambiente Comune di Venezia, Ugo Sostero, Prorettore all’Amministrazione e al Bilancio dell’Università Cà Foscari di Venezia, Edward Chaplin, Ambasciatore Britannico presso la Repubblica Italiana e San Marino. L’evento, organizzato da VTP Events, società interamente partecipata dalla Venezia Terminal Passeggeri, che dal 1997 gestisce il Porto Passeggeri dello Scalo lagunare, è il primo in Italia ad occuparsi di queste tematiche. Energy for Green Ports, debutta con l’obiettivo di divenire la vetrina di prodotti e soluzioni destinati in tempi rapidi a giocare un ruolo chiave nell’industria ambientale rivolta alle aree portuali. Ad iniziare da un uso più ampio di energia da fonti rinnovabili fino all’adozione di politiche più ecosostenibili nella gestione dei servizi e delle aree annesse agli scali quali ad esempio i primi progetti pilota di Cold Ironing, ovvero banchine elettrificate, che rappresentano una risorsa non solo per l’alimentazione delle navi ormeggiate e del porto, ma anche una risposta futura al fabbisogno energetico dei centri urbani attigui. Un’operazione importante in termini numerici, visto che i Porti nazionali coprono un’area di oltre 10.000 ettari di superficie. Due le sessioni congressuali dell’evento che vedono il coinvolgimento dei più importanti esperti e operatori di sep tore e confermano Venezia quale luogo ideale del dibattito sulle opportunità tecnologiche proposte dal mercato alla luce delle nuove indicazioni normative e legislative. Tra gli interventi in calendario nell’intenso programma si segnala l’Ambasciatore britannico Edward Chaplin che illustrerà le innovazioni nei Porti del Regno Unito sottolineando l’importanza di una politica comune europea nel sep tore energetico in ambito portuale. In particolare Frank Robotham , Presidente del Comitato Superporto della Città di Liverpool, interverrà durante la seconda giornata del congresso per spiegare gli sviluppi attuali nei porti nel Regno Unito, dando esempi pratici dei progetti energetici attualmente in corso. Energy for Green Ports inoltre, si inserisce nella rete di eventi promossi e sostenuti dalla Sustainable Energy Europe Campaign, come vetrina privilegiata per l’industria ambientale indirizzata alle realtà portuali, in Italia e in Europa. A dettagliare gli aspetti più significativi di questa campagna lanciata dalla Commissione Europa e finanziata dal programma Energia – intelligente – Europa volta ad aumentare la sensibilizzazione pubblica e a promuovere la produzione e l’uso di energia sostenibile nell’UE, la Dott.ssa Travagnin, Senior Communication Expert di Sustainable Energy Europe. Molte le aziende leader che hanno scelto di partecipare ad Energy for Green Ports tra cui: Ecoware, Biosolar, S.T.E. Energy SpA, Resnova, Enalag, AbacoIngeneria, CA.MON. S.r.l. ed eAmbiente srl. Quest’ultima in particolare realizza studi preliminari di fattibilità tecnico-ambientali volti a verificare l’idoneità dei siti portuali e li progetta con attenta valutazione degli impatti ambientali. Tra gli eventi collaterali, in apertura del Congresso, la cerimonia di premiazione della Venice Blue Flag, un’iniziativa sviluppata di concerto con il Comune, la Capitaneria di Porto e l’Autorità Portuale, che si concretizza in accordo volontario da parte delle compagnie di navigazione per l’utilizzo di carburanti puliti riducendo le emissioni di fumi delle navi che transitano e sostano in laguna. Un accordo che va oltre le normative internazionali e rende la nostra città capofila in materia di eco sostenibilità e tutela ambientale. Energy for Green Ports, è patrocinato da: Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Autorità Portuale di Venezia, Regione Veneto, Provincia di Venezia, Comune di Venezia, Università Ca’ Foscari, Assoporti ( Associazione Porti Italiani), Assiterminal ( Associazione Italiana Terminalisti Portuali), Confitarma ( Confederazione Italiana Armatori), Assomarinas ( Associazione Italiana porti Turistici) ed Assonautica (Associazione Nazionale per la Nautica da diporto), MedCruise (Associazione dei Porti Crociere del Mediterraneo), RINA e Kyoto Club. Sponsor dell’evento: Veneto Banca, ABB S.p.A. Power Systems Division, Gruppo Sapio, Consorzio Venezia Nuova e Venezia Terminal Passeggeri S.p.A.. Info e programma: www.energyforgreenports.it/

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.