Eolo Beffa l’Etruria Cup Melges 24

EOLO BEFFA L’ETRURIA CUP MELGES 24 ALLA MARINA DI SCARLINO IN MAREMMA. DOMANI GLI OLTRE 300 ATLETI E 65 IMBARCAZIONI DA 10 NAZIONI TORNERANNO A SFIDARSI NEL GOLFO DI FOLLONICA DOMANI. LA PREMIAZIONE FINALE AL TERMINE DELLE PROVE. Maremma, Marina di Scarlino, 1 marzo 2008- Il forte maltempo a ovest della Corsica ha impedito oggi le regate nel Golfo di Follonica per la flotta dei 65 Melges 24 impegnati nell’Etruria Cup. Il campo di regata, predisposto dall’organizzazione diretta dal follonichese Carlo Giuliano Tosi e dal direttore del Marina Filippo Soffici, è stato spostato più volte nel tentativo di dare il via alle prove in programma. Nonostante gli sforzi del comitato, le condizioni meteomarine non hanno permesso lo svolgimento delle regate. Una vera beffa, visto che tutte le previsioni e i modelli meteo prevedevano un forte Libeccio, condizione che in effetti si è verificata, ma solo a nord e a Ovest dell’Isola d’Elba come testimoniava l’onda lunga presente nel Golfo di Follonica. Niente vento, quindi, una vera rarità nel mare della Maremma, che rimanda tutto a domani. In testa alla classifica, quindi, resta Blu Moon del ticinese Franco Rossigni con Flavio Favini, ex timoniere di Mascalzone Latino, al timone. Domani, ultimo giorno di regata, sono in programma tre prove, con prima partenza prevista per le ore 10. La premiazione seguirà poi nel pomeriggio. Le immagini della regata di ieri e interviste direttamente dal mare sono visibili sul sito www.sailrev.tv che sta effettuando la diretta web dell’evento sotto la direzione del noto giornalista velico italiano Luca Bontempelli. Tra le varie interviste quella al presidente del Club Nautico Scarlino, che tra l’altro ha dichiarato che “Con questo primo evento di una stagione impegnativa ed esaltante, vogliamo sempre più approfondire il rapporto tra la nostra Marina e la Maremma, in modo da portare la vela e il mare sempre più nel nostro splendido territorio”. L’organizzazione ha predisposto la nave Laura della Blu Navy per gli spettatori che desiderassero vedere le regate dall’acqua. Il servizio è gestito dalla Cruise Support (3357847018) In occasione dell’Etruria Cup, il Club Nautico Scarlino presieduto da Guido Spadolini ha presentato la sua partnership con il Gruppo Consorzio Etruria, sponsor di tutta la stagione di regate 2008 alla Marina di Scarlino. A proposito di questa sponsorizzazione, il presidente Guido Spadolini commenta che “La nostra stagione è già iniziata con le derive e la Winter Regatta Swan 45, e ora siamo al primo importante evento internazionale. La stagione delle regate ormai va allungandosi e il nostro Club offre un calendario ricco di appuntamenti che partono da febbraio e si concludono a ottobre. Voglio ringraziare qui il Consorzio Etruria che per primo ha creduto nello sviluppo della Marina di Scarlino. Una grande opportunità di continuare a essere la vetrina del meraviglioso territorio di Maremma, una terra in cui cresce la cooperazione tra vari enti”. Il Consorzio Etruria è una delle più antiche cooperative edili italiane. Nata nel 1921, è capofila del Gruppo Consorzio Etruria, che conta più di mille dipendenti e fattura circa 450 milioni di euro. Il porto turistico la Marina di Scarlino e l’attiguo approdo turistico della Fiumara del Puntone sono stati costruiti proprio dal Consorzio Etruria, che ha sviluppato un proprio know-how nella progettazione e realizzazione di strutture per la nautica da diporto, diventando, così, uno dei protagonisti del sep tore. Consorzio Etruria, che fa parte del pool di imprese che realizzeranno il nuovo porto turistico di Viareggio, ha già all’attivo la costruzione di oltre 2000 posti barca sul litorale tirrenico e ne sta progettando altrettanti.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.