Europeo da Record a Torbole per l’Olimpico 49er

La prossima sep timana a TORBOLE (Garda-Trentino) si disputa il Campionato d’Europa del 49Er la più spettacolare delle derive olimpiche. In gara tutti i favoriti per Atene. Già iscritte più di 100 equipaggi in rappresentanza di ben 25 nazioni. TORBOLE (lago DI GARDA). E’ già record di iscrizioni il Campionato d’Europa del doppio olimpico 49ER. Dal 5 al 10 luglio prossimi in gara sulle acque del Garda Trentino ci saranno, infatti, più di 100 scafi, in rappresentanza di ben 25 nazioni. Sarà l’ultimo testo olimpico della classe 49Er, la più acrobatica e spettacolare tra le carene che saranno in gara ad Atene il prossimo mese di agosto. In palio ci sarà il titolo di “Campione d’Europa 2004” di questa deriva “Skiff”, categoria olimpica da Sydney 2000 e dopo una selezione che si svolse proprio a Torbole (nell’estate del 1996). Lo scafo per due persone d’equipaggio si ispira ai veloci “18 piedi” australiani e porta la firma di Julian Bethwaite, grande specialita, progettista e costruttore di questo tipo di carene. Le due persone d’equipaggio navigano al trapezio su autentiche ali. Il tutto si tramuta in una serie di regate molto veloci dove l’affiatamento tra i due uomini a bordo diventa fondamentale. Gli alfieri italiani del 49Er sono stati i fratelli palermitani Bruni in occcasione dei Giochi di Sydney, mentre ad Atene ci saranno i fratelli liguri Pietro e Gian Franco Sibello. Spettacolare, atletica, propedeutica anche per altre categorie tanto che molti skipper di questa barca hanno poi ottenuto grandi successi in altri campi, come l’australiano Cris Nicholson che fu protagonista all’ultimo Giro del mondo con “Amer sport”, gli stessi fratelli Bruni, Francesco che ci rappresenterà ad Atene con la Star (e che fu ad Auckland con Luna Rossa), suo fratello Gabriele che dopo esser stato Mondiale con il catamarano Hobie Tiger sarà ora impegnato con il gruppo gardesano di “+39” nella Coppa di Valencia 2007, come i fratelli americani McKee, campioni del mondo nel 2001 proprio sul Garda, prima di far parte del team di “One World Usa”, attualmente impegnati con il nuovo gruppo di “Luna Rossa”. Detentore del titolo continentale è il tedesco Marcus Baur primo a Laredo (Spagna) lo scorso anno davanti all’inglese Cris Draper e allo spagnolo Iker Martinez che, nell’aprile scorso proprio ad Atene, si è laureato Campione del mondo 2004 con il prodiere Xabier Fernandez, seguito da Draper, per l’ennesima volta argento, e da Marcus Baur. Inutile sottolineare che i tre sono i grandi favori anche per le regate del lago di Garda.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.