Gli Olimpionici di Atene 2004 nel 470 Vincono a Sydney

Il velista di ostia assieme al suo prodiere di trieste si aggiudicano la regata middle harbour yacht club sydney race SYDNEY – Hanno letteralmente dominato sugli agguerriti concorrenti giunti da ogni parte del mondo. Così il romano Gabrio Zandonà ed il triestino Andrea Trani, i due atleti che parteciperanno alle prossime Olimpiadi di Atene per la vela nella classe 470, si sono aggiudicati il gradino più alto del podio ad uno dei più importanti eventi più importanti che si disputano dall’altro capo del mondo, a Sydney. Otto le prove disputate alla Middle Harbour Yacht club Sydney Race, ma senza lo scarto (possibilità di escludere dal punteggio il peggior piazzamento). Une regola questa, decisa di recente dalla Federazione Internazionale in vista dei Giochi di Atene ed alla quale ora gli atleti dovranno abituarsi. Per il duo italiano a Sydney lo scarto non avrebbe modificato sostanzialmente il loro risultato. Hanno dominato la classifica sin dalle prime battute dell’evento chiudendo con dei risultati parziali (2-2-4-1-4-1-3-1) che hanno confermato le loro capacità. A chiudere in seconda posizione sono stati i padroni di casa Wilmott / Page seguiti dai francesi Gildas – Le Berre. Dopo l’iridato conquistato a Cadice lo scorso 24 sep tembre, i due azzurri sono partiti per l’Australia per una lunga sessione di allenamento iniziata lo scorso 4 dicembre e che si concluderà il prossimo 4 febbraio. Prevista anche  la partecipazione alle regate del circuito nazionale australiano.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.