Goteborg Ospiterà il Gran Finale della Volvo Ocean Race nel 2015

Goteborg, Svezia – 1 febbraio 2013 – La città svedese di Goteborg è stata scelta come meta finale della rotta della dodicesima edizione della Volvo Ocean Race, quella del 2014/15, e sarà presente anche nella tredicesima edizione grazie a un accordo per due regate presentato oggi in Svezia. Goteborg è la seconda città della Svezia, il più importante porto della regione scandinava e possiede una meritata reputazione come sede di grandi eventi sportivi. La prossima edizione del giro del mondo a vela segnerà la terza volta di Goteborg come sede di tappa e la seconda come palcoscenico della conclusione, dopo il successo del 2005/06 quando fu ABN AMRO ONE a entrare nel porto nel ruolo di vincitore della regata. “Goteborg è la località ideale per concludere un evento globale di questa portata” sono state le parole del CEO della Volvo Ocean Race Knut Frostad. “E’ bello sapere che dopo aver navigato per migliaia di miglia intorno al pianeta saremo accolti da un porto con tutte le attrezzature e il know-how necessari a rendere grande l’evento, e una storia che lo renderà un vero ritorno a casa. Siamo felici di poter cominciare a lavorare insieme alla città per creare il miglior finale mai avuto.” Goteborg, dove ha sede Volvo società proprietaria della manifestazione, ha già ospitato la Volvo Ocean Race nell’edizione 2001/02, in quella del 2005/06 e, fra gli altri, è stata anche due volte palcoscenico dei campionati mondiali ed europei di Atletica (rispettivamente nel 1995 e nel 2006), nonché dei campionati mondiali di pattinaggio di figura (2008) e della finale degli europei di calcio nel 1992. Nel marzo 2013 la città ospiterà i campionati europei indoor di atletica. “Quando siamo stati a Goteborg ci siamo sempre trovati benissimo” ha detto Frostad nel corso della presentazione tenuta insieme al sindaco della città Anneli Hulthén, al CEO della società Gothenburg & Co, Camilla Nyman al Gothenburg Boat Show oggi. “Mi ricordo in modo particolare del 2002 quando c’erano talmente tante barche spettatori in mare che si poteva letteralmente camminare da una all’altra.” “La Volvo Ocean Race è un evento di portata mondiale e la città di Goteborg rafforzerà la sua posizione come una delle capitali più importanti del nord Europa.” ha detto il sindaco Anneli Hulthén. La città di Goteborg, situata sulla costa occidentale della Svezia è il quinto porto sede di tappa ad essere stato reso noto finora. La dodicesima edizione del giro del mondo a vela in equipaggio, nato nel 1973 con il nome di Whitbread Round the World Race, partirà dal porto spagnolo di Alicante per raggiungere Recife, nella regione nord est del Brasile. In seguito gli equipaggi in gara visiteranno Auckland in Nuova Zelanda prima di doppiare il famigerato Capo Horn e fare tappa nell’altra città brasiliana di Itajaì. Nelle prossime sep timane verranno annunciate le altre sedi di tappa della rotta 2014/15. La Svezia nella Volvo Ocean Race La Svezia ha una lungo legame con la Volvo Ocean Race, dato che sia Goteborg, che Marstrand e Stoccolma hanno tutte ospitato la regata, mentre sono due le barche con bandiera svedese – EF Language nel 1998 e Ericsson 4 nel 2009 – ad essersi aggiudicate la vittoria overall. Il velista svedese Magnus Olsson, vera leggenda della regata, è uno dei molti atleti ad aver partecipato a sei edizioni. L’equipaggio completamente femminile Team SCA, sponsorizzato dall’azienda svedese attiva nel campo dell’igiene e dei prodotti derivati dal legno, è stato il primo a confermare la sua partecipazione alla prossima edizione 2014/15, che si correrà sui nuovissimi monotipo One Design Volvo Ocean 65. Il mese scorso ha reso nota la sua iscrizione anche un secondo team, sostenuto dallo stato brasiliano di Pernambuco. La Volvo Ocean Race in pillole La prossima edizione della Volvo Ocean Race partirà nell’autunno 2014 e sarà la dodicesima della storia quarantennale della regata, che prese avvio nel 1973 con il nome di Whitbread Round the World Race. Le prossime due edizioni della regata si correranno con delle nuove barche ad late prestazioni, i monotipi Volvo Ocean 65, progettati dallo studio Farr Yacht Design e costruiti da un consorzio di cantieri nel Regno Unito, in Francia, Italia e Svizzera. Il nuovo monoscafo di 65 piedi (19,8-metri) sarà strettamente one design e consegnato “chiavi in mano” inclusi i più innovativi sistemi di produzione video, satellitari e di comunicazione per migliorare ancor più il lavoro degli Onboard Reporter, secondo un programma lanciato nell’edizione 2008/09 dell’evento. Il primo team ad annunciare la partecipazione nell’edizione 2014/15 è sponsorizzato da SCA, un’azienda leader mondiale nella produzione di cellulosa e di prodotti per l’igiene che schiererà un equipaggio di sole donne. L’ultima volta che un team femminile ha preso parte alla regata è stato nel 2001/02. Ha confermato l’intenzione di essere al via anche un team brasiliano, dello stato di Pernambuco. La scorsa edizione della Volvo Ocean Race è partita da Alicante in Sapgna nell’ottobre 2011 ed è stata vinta dai francesi di Groupama sailing team, con skipper Franck Cammas a Galway, in Irlanda nel luglio 2012. L’ultima rotta ha portato i velisti a navigare su oltre 39.000 miglia (circa 72.000 chilometri) con tappe a Città del Capo (Sudafrica), Abu Dhabi (EAU), Sanya (Cina), Auckland (Nuova Zelanda), Itajaí (Brasile), Miami (USA), Lisbona (Portogallo) e Lorient (Francia) per concludersi a Galway (Irlanda).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.