Grande Interesse per il Prossimo Tour Voile

C’e’ grande interesse per la classe Mumm 30′ e per la partecipazione alla prossima edizione del Tour Voile. Già lo scorso anno si era registrato un interessante incremento delle iscrizioni, infatti, nel 1999 gli equipaggi erano 42 e nel 2000 52. Quest’anno gli organizzatori prevedono di riuscire a superare anche il record di adesioni del 1988. Equipaggi francesi composti sempre più da professionisti e da qualche elemento che ha avuto modo di prendere parte all’America’s Cup. Ma anche altri equipaggi europei potrebbero essere duri da battere. Quest’anno ci sarà anche una presenza massiccia di team di amatori, i quali hanno già dimostrato in altre occasioni di saper combattere molto bene. Altra categori di interesse è quella degli studenti. Marinai provenienti da tutto il mondo, gente abituata a regate oceaniche o ai match race e velisti olimpionici, un appuntamento davvero avvincente. Ci sarà un team italiano nella prossima edizione del Tour Voile, la squadra di Filippo Mennuni, già registrata con la sua barca chiamata “Admiral.co”. Lo skipper svizzero Etienne David e il suo equipaggio a bordo di “Ville de Geneve Carrefour Prevention” cercheranno di ottenere dei risultati estremamente positivi come quelli ottenuti due anni fa. Gli equipaggi si troveranno a fare i conti con i migliori velisti francesi, provenienti dei circuiti delle regate oceaniche e olimpiche. I team francesi sono tutti impegnati negli allenamenti con i Mumm 30′ e nelle regate del campionato della federazione velica francese. Alain FŽdensieu, secondo nell’edizione del Tour Voile 2000 e vincitore del “Championnat de France de Course au Large” nello stesso anno, cercherà il successo a bordo di “TBS-Marseille”. FŽdensieu ha ingaggiato velisti olimpici come il timoniere della classe 49er Dimitri Deruelle, inoltre, Nicolas Charbonnier, campione dello Junior World Match Racing Championship. Jimmy Pahun a bordo di “Re’gion Ile de France” sarà uno dei favoriti anche grazie alla presenza di Isabelle Autissier, nota a tutti per le sue regate atlantiche. Jean Pierre Dick a bordo di “Saint-Raphael -Generali” è determinato a ottenere la vittoria della regata e per questo ha organizzato un team di professionisti i cui nomi saranno resi noti la prossima sep timana. Dopo aver vinto nella categoria amatori lo scorso anno, Vincent Portugal a bordo di “Cassis” ha ingaggiato per il Tour Voile, Bernard Mallaret come skipper per i prossimi tre anni con l’obiettivo di vincere il Trofeo. Altri nomi altisonanti del panorama velico internazionale sono attesi al via del Tour Voile, questo renderà le cose molto interessanti grazie ai tanti duelli che si annunciano nelle intenzioni degli iscritti.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.