Grande Lotta al Melges 32 East Coast Championship

Il Melges 32 East Coast Championship 2012 è iniziato con condizioni di vento molto leggero e a tratti sfuggente. Tre regate difficili e combattute hanno portato sul gradino più alto del podio tre vincitori diversi. La classifica provvisoria è cortissima: le prime 10 barche sono racchiuse in soli 10 punti. Appaiati sulla vetta della ranking ci sono Volpe di Ryan DeVos (1-14-2), Alex Jackson e la sua Leenabarca (12-2-3) e il cugino di Ryan, Dalton DeVos a bordo di Delta (3-10-4). In ossequio ai migliori parziali, sono loro rispettivamente il primo, secondo e terzo. Dopo un breve rinvio a terra, il PRO Hank Stuart ha deciso di spedire la flotta in acqua intorno a mezzogiorno per dare il via alla gara 1. Con un vento molto ballerino, che si è spostato di ben 70°, non è stato possibile portare a casa alcun risultato utile. In mare comunque non ci si è persi d’animo e la costanza è stata premiata con l’arrivo del vento da est e tre prove corse in un pomeriggio. La prima vittoria della giornata è stata assegnata a Ryan DeVos su Volpe dopo una lotta accanita contro il leader delle Audi Melges 32 Sailing Series Fantastica di Lanfranco Cirillo, apparso in grande forma. Terzo Dalton DeVos su Delta. La seconda e la terza prova sono state caratterizzate da un vento tanto instabile da forzare il Comitato di Regata a cambiare due volte il percorso. I tattici hanno dovuto prestare particolare attenzione alla corrente odiosa e forte, che ha portato non pochi problemi all’approccio alla boa di bolina. Mark Plaxton su INTAC ha dominato la seconda regata dall’inizio alla fine, seguito da Leenabarca di Alex Jackson e Argo di Jason Carroll. Quinto posto per Fantastica. La terza manche è stata quella più pesante. Esaltante la bolina di Bliksem di Pieter Taselaar, Campione del Mondo Melges 32 nel 2009, che lo ha portato a dominare il campo. Volpe e Leenabarca sono rispettivamente secondo e terzo. Alla fine di questo sabato indubbiamente bizzarro impressionano la classifica corta, ma soprattutto i risultati incredibili di due barche che puntavano ai piani alti della classifica: Samba Pa Ti di John Kilroy con il tattico Lorenzo Bressani incappa in una serie consecutiva di tre risultati degni di uno scarto (ZFP-9-11) e rimane al 14° posto. Hedgehog di Alec Cutler con due OCS e un 13° è penultimo. In salita le quotazioni di Robertissima di Roberto Tomasini Grinover (10-7-5), che valgono il 7° posto generale, forse anche grazie all’innesto in pozzetto di Vasco Vascotto. PER SEGUIRE L’EVENTO Ogni giorno durante le regate sarà attivo il blog live con notizie, foto e commenti, accessibile dal sito www.melges32.com. Sul sito della Classe saranno disponibili foto free for press. Per visitare il sito ufficiale della regata: http:/www.yachtscoring.com/emenu.cfm?eID=630 Per visionare la entry list: http:/www.yachtscoring.com/current_event_entries.cfm?eID=630 Per visionare la classifica: http:/www.yachtscoring.com/event_results_cumulative.cfm?eID=630 Partenza Audi Sailing Series 2012 Marina di Loano (credit Leonardo Bianchi)

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.