Guido Cappellini Punta al Nono Mondiale

MOTONAUTICA FORMULA 1 Inshore: Guido Cappellini punta al nono Mondiale – partirà secondo in griglia. Abu Dhabi (Emirati Arabi) – Quinta prova Campionato del Mondo UIM F1. Tempo: sole – Temp. Aria h.17.00: 28°C – Umidità: 69% – Condizioni dell’acqua: calma Una seconda posizione alle spalle di Scott Gillman che ha ottenuto la pole position con il tempo di 0:50:57. Un risultato che soddisfa il Tamoil Team visto che Cappellini ha bisogno di conquistare solo cinque punti in più del finlandese Sami Selio per aggiudicarsi il nono titolo  iridato della propria carriera (per il calcolo delle provabilità basterebbe anche una seconda posizione). Sono state delle qualifiche molto interessanti dal punto di vista tecnico con Cappellini e Gillman che si sono alternati in cima alla lista dei tempi. Nel  Top Six con acqua praticamente piatta Gillman ha fatto meglio di Guido che però ha tenuto a debita distanza il suo principale avversario: Sami Selio. “Durante il primo giro lanciato ho commesso un piccolo errore – sottolinea Guido. Sono comunque molto soddisfatto perché ho trovato un ottimo assetto dello scafo ed anche perché dal punto di vista motoristico siamo al 100% con un motore appena rodato. Cercherò di correre senza pensare alla classifica, ma è chiaro che non è Scott il mio primo pensiero. Lui gioca in casa, ha avuto una stagione sotto le proprie aspettative, e’ logico che tirerà allo spasimo. Io per fortuna ho bisogno di arrivare, meglio se davanti a Sami Selio. Abbiamo lavorato nell’ottica di migliorare l’affidabilità e spero che questo ci dia dei buoni risultati. Dita incrociate dunque.”.  Buona prestazione anche per l’altro alfiere del Tamoil Team, Ivan Brigada, che ha sostituito il tedesco Fabian Kalsow, che non ha corso per un problema gastrointestinale. Per Brigada un’ottima quinta posizione utile per “guardare le spalle” al compagno di squadra.  Il tracciato è molto tecnico e prevede due boe a destra e sei a sinistra molto importante sarà gestire le risorse fisiche visto che all’interno delle capsule di sopravvivenza fa realmente molto caldo. Posn Boat Driver Nat Team Qual 1 Qual 2 Avg ShootOut 1 1 GILLMAN Scott USA Emirates F1 Team 0:52.95 0:52.62 0:52.78 0:50.57 2 43 CAPPELLINI Guido ITA Tamoil F1 Team 0:52.83 0:53.09 0:52.96 0:51.11 3 25 SELIO Sami FIN Selio F1 Powerboat 0:54.00 0:53.17 0:53.58 0:51.91 4 3 PHARAON Laith SAU Team Green 0:52.97 0:53.35 0:53.16 0:53.09 5 44 BRIGADA Ivan ITA Tamoil F1 Team 0:54.10 0:53.43 0:53.76 0:53.12 6 30 COMPARATO Fabio ITA Comparato Racing Team 0:53.35 0:53.66 0:53.50 7 17 DESSERTENNE Philippe FRA Ligier Charente Maritime 0:53.62 0:54.53 0:54.07 8 2 AL QAMZI Tany UAE Emirates F1 Team 0:54.00 0:54.19 0:54.09 9 4 ROGGIERO Massimo ITA Team Green 0:54.20 0:54.04 0:54.12 10 15 CANTANDO Francesco ITA Singha F1 Racing Team 0:54.17 0:54.25 0:54.21

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.