Helly Hansen Squad: Ottimi Risultati da Mountain Bike e Vela

MOUNTAIN BIKE Prosegue la serie positiva del biker belga Roel Paulissen, che lo scorso weekend si è aggiudicato la vittoria nella terza tappa della Coppa Europa della specialità, voltasi a Bad Wilbach, in territorio tedesco. Ottimo nono posto per l’inossidabile Hubert, Hubi Pallhuber, che continua a mietere risultati pur essendo un vero decano del ciclismo crosscountry. Qualche giorno prima di partecipare alla gara, Hubert aveva fatto visita alla carovana del giro d’Italia per salutare l’australiano Cadel Evans, vera rivelazione del Giro, suo compagno di squadra alla fine degli anni ’90 e a cui Pallhuber aveva fornito un significativo aiuto per la vittoria del mondiale 1998. Con questa bella prova gli atleti del team Rainer-Wurz Helly Hansen portano a 15 il numero dei successi ottenuti in questa prima parte della stagione internazionale di MTB. Classifica terza prova Coppa Europa: 1 ROEL PAULISSEN        LANABAU RAINER-WURZ.COM HELLY HANSEN     2 LADO FUMIC        Telekom 3 BART BRENTJENS       Giant Global                         9 HUBI PALLHUBER    LANABAU RAINER-WURZ.COM HELLY HANSEN     VELA E’ indubbiamente entrata nel vivo la stagione della vela, molti sono i velisti dell’Helly Hansen Squad impegnati in regate in Italia e all’estero. Si è conclusa a Cavo, sull’isola d’Elba la quarta tappa del circuito italiano del monotipo Mumm 30. L’imbarcazione Mordilla-Helly Hansen della giovane armatrice comasca Camilla Bert, ha ottenuto un bel secondo posto alle spalle di La Marachella Dri-Dri dell’armatore napoletano Leopoldo Gimmelli e davanti a Mummas VI, confermando una costanza di rendimento veramente notevole. Con questo risultato Mordilla Helly Hansen si porta al secondo posto anche della classifica generale, dopo 24 prove (tappe di Alassio, Marciana Marina, Punta Ala e Cavo), dietro a Calvi del pesarese Carlo Alberini. Ora l’imbarcazione è stata trasferita in Francia da dove partirà via terra per la località olandese di Medemblick dove si disputerà il Campionato Europeo di classe dall’11 al 15 giugno. Seguiranno poi le successive tappe del Circuito Italiano Mumm30′ dal 28 al 30 giugno a Cala Galera. e dal 19 al 21 luglio a Gaeta, che determineranno la classifica finale e assegneranno il titolo di Campione italiano della stagione 2002. www.mumm30.it. Da segnalare anche il secondo posto ottenuto dal singolista della classe olimpica Laser, Michele Paoletti, nelle regate di Napoli della scorsa sep timana. Ottenendo i parziali 2,2,2,3,4,9 Michele è salito sul secondo gradino del podio alle spalle di Zennaro e ha conquistato un risultato importante ai fini della ranking listi nazionale e della qualifica a partecipare ai campionati continentali e iridati Laser. E’ iniziata ieri a Punta Ala (Grosseto), la nona edizione del Campionato Europeo Audi IMS di vela d’altura, organizzata dallo Yacht Club Punta Ala. Alla manifestazione, di cui Helly Hansen è sponsor, partecipa l’IMX 45 Italtel guidato dal triestino Vasco Vascotto, che fa parte dell’HH Squad. Nonostante il debole vento che ha caratterizzato la prima giornata si sono potute disputare due prove. Nella prima regata i primi tre posti sono stati guadagnati dai team italiani Snow Ball di Mellini, Italtel di Canalaz-Orlandi e Aon Nikols Twin Soul3 di Gandini. La seconda prova, iniziata poco dopo le 16, si è svolta ancora su un percorso a bastone ma di sole 5,8 miglia a causa della diminuzione di vento che ha costretto il Comitato di Regata a ridurre il percorso. Nella seconda regata hanno primeggiato le imbarcazioni spagnole Bribon di Cusi Ferret seguito da Tau Ceramica di Dominguez Banderas. Malgrado il 15 posto parziale, Vasco Vascotto ha comunque mantenuto Italtel nella parte alta della classifica. Classifica provisoria dopo 2 prove:   Imbarcazione    Armatore    Parziali e punti 1    BRIBON     JOSE CUSI FERRET     4.00    1.00    5.00 2    TAU CERAMICA     JAVIER DOMINGUEZ BANDERAS    8.00    2.00    10.00 3    ATALANTI XIV     GEORGE ANDREADIS     7.00    4.00    11.00 4    ITALTEL     CANALAZ-    2.00    13.00    15.00 Oggi martedì 4 giugno, alle ore 12.00 sarà dato il via alla regata di altura di circa 120 miglia. Il percorso sarà deciso nella mattinata dal Comitato di Regata in base alle condizioni meteo marine. Chi si trovasse a Punta Ala è invitato a fare visita il gazebo ospitality di Helly Hansen, allestito nel paddock all’interno del porto turistico, per un drink e uno scambio di opinioni con Vasco Vascotto e gli altri velisti del team. Per maggiori informazioni: www.ycpa.it

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.