Idea World Cargo a Porto Cervo nella Maxi Yacht Rolex Cup

Porto Cervo, 4 sep tembre 2001 – Anche nella seconda giornata di regate della Maxi Yacht Rolex Cup a Portocervo “Idea World Cargo” dell’armatore napoletano Raffaele Raiola è stata la prima a tagliare la linea d’arrivo della flotta IMS battendo nell’ordine “May Song” e l’americana “Sagamore”. La prova odierna è stata caratterizzata da una stretta battaglia tra le pi? grandi imparcazioni della flotta che hano navigato fianco a fianco sorpassandosi più volte nel bordeggio della prima parte del percorso e nel lato conclusivo. Anche oggi la scelta del percorso è caduta su una rotta attraverso le isole dell’arcipelago maddalenino per un totale di circa una ventina di miglia con un vento da ovest/nord-ovest di oltre 20 nodi. Al primo passaggio di boa a Capo d’Orso “Idea World Cargo” incappava in un’avaria al genova che costringeva l’equipaggio guidato dal barese Paolo Semeraro a ritadare la sua corsa per poter sostituire la vela: nonostante il ritardo accumulato il team riusciva poi a recuperare lo svantggio e a recuperare acqua fino a risorpassare i suoi più diretti avversari e a vincere in tempo reale la classifica. L’equipaggio guidato dallo skipper e timoniere Paolo Semeraro comprende anche l’armatore Raffaele Raiola, Tommaso Chieffi (tattica) e Roberto Spata (navigatore), Riccardo Simoneschi, Alan Hood e Sandro Montefusco (randa), Angelo Romanengo (coordinamento pozzetto), Dede De Luca, Max Procopio, Nando Colaninno, Alberto Scapolo, Davide Tizzano, Massimo Paradiso, Paolo Bottari, Giovanni Mascetti, Marco Cornacchia,Massimo Braga, Saverio Giambi, Alessio Pratesi, Sergio Mauro, Rosario Vannucchi, Vittorio Landolfi.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.