Il 18 Aprile la Partenza della Xi Edizione della Roma per 2

Partirà quest’anno il 18 aprile la Roma per 2, in abbinamento con la versione in equipaggio numeroso, Roma per Tutti. La regata, divenuta subito una instant classic, è giunta ormai alla sua XI edizione ed è il naturale banco di prova per i velisti più famosi, come Giovanni Soldini, che l’ha vinta tre volte, anche in coppia con Isabelle Autissier, Stefano Rizzi e Pietro D’Alì, poi impegnati su Luna Rossa e nei giri del mondo ed ancora Vittorio Malingri, Andrea Gancia, i fratelli Pellizza e Pasquale De Gregorio, poi partito per il giro del mondo in solitario e senza scalo, tutti protagonisti della vela internazionale. A renderla popolare, sono stati però i numerosi concorrenti, che ogni volta si sono ingaggiati sulle 535 miglia del percorso, da Riva di Traiano a Capri, a Lipari e ritorno. Nel 2003 sono partiti 133 scafi, tra quelli impegnati nella regata in doppio e quelli del gruppo con equipaggio numeroso, per un totale di circa sep tecento velisti in gara. Le imbarcazioni ammesse sono, come al solito, monoscafi e multiscafi di lunghezza fuori tutto compresa fra m 7,62 e m 24,28, oltre alla classe Minitransat, che accorre sempre numerosa alla regata, ottimo banco di prova per i successivi impegni oceanici. I record da battere sono: quello assoluto del catamarano oceanico CRS International Network di Bruno Peyron e Skip Novak, stabilito nel 2001, con 37 ore 48 minuti e 24 sec. Per i Multiscafi in doppio, quello di Spirit di Vittorio Malingri e Pierre Sicouri con 54 ore 16 minuti, stabilito nel 1997; per i Monoscafi in doppio, quello di Riviera di Rimini di Stefano Raspadori e Stefano Pelizza con 55 ore 23 minuti, stabilito nel 2001 e per i monoscafi in equipaggio, quello di Shining, al comando di Roberto Ferrarese con 54 ore 46 minuti, stabilito nel 2001. Per dare la possibilità di regatare ad equipaggi che non intendono effettuare un percorso di 535 miglia, è stata istituita quest’anno la Roma per 2 Corta, sul percorso dimezzato Riva di Traiano – Capri – Riva di Traiano di 280 miglia. E’ stata inoltre preparata, a cura dell’Associazione Velica Avvistamento Cetacei, una dettagliata scheda da compilare obbligatoriamente, che verrà consegnata ad ogni equipaggio e che contribuirà, insieme al materiale fotografico e video realizzato, all’aggiornamento della banca dati, sulla presenza dei grandi mammiferi nel Mare Tirreno. Per maggiori informazioni: www.romaper2.org

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.