bannermercury

Il Galata Museo Più Visitato in Liguria e tra i Musei Marittimi Più Visitati in Europa e nel Mediterraneo

CON OLTRE 200.000 VISITATORI IL GALATA CONFERMA LA LEADERSHIP DI MUSEO PIÙ VISITATO IN LIGURIA E TRA I MUSEI MARITTIMI PIÙ VISITATI IN EUROPA E NEL MEDITERRANEO NAZARIO SAURO E GALEA GLI EXHIBIT PIU’ APPREZZATI DA UN PUBBLICO COMPOSTO PRINCIPALMENTE DA FAMIGLIE CRISTOFORO COLOMBO E IL PORTO DI GENOVA E E LA SALA DELLA TEMPESTA IN 3D LE PRINCIPALI NOVITA’ DEL 2013 Il Galata Museo del Mare con oltre 200.000 visitatori – di cui 150 mila paganti – conferma anche per l’anno in corso la sua leadership di Museo più visitato di tutta la Liguria e tra i più visitati tra i Musei Tematici in Italia. Dai questionari ed interviste condotti in collaborazione con GFK Eurisko presso i visitatori del Museo sulla loro esperienza di visita, emerge che Nazario Sauro e Galea sono gli exhibit maggiormente graditi da un pubblico composto principalmente da famiglie che giudica il museo come eccellente. Eccellenza per i visitatori ma anche per la critica: nel 2012 il Galata insieme all’Acquario di Genova e a Palazzo Rosso – uniche realtà liguri – è stato segnalato dalla prestigiosa guida “The New York Times, 36 Hours in 125 weekends”. Come sostengono Maria Paola Profumo, Presidente del Mu.MA e Nicola Costa di Costa Edutainment “Questi straordinari risultati sono da attribuire sia alla continua evoluzione museale del Galata voluta dall’Istituzione Mu.MA e realizzata dal Direttore Pierangelo Campodonico e dal suo staff, che ha fatto del Museo il fiore all’occhiello dell’offerta turistica e culturale della città, sia ad AcquarioVillage il mondo di Costa Edutainment – circa il 28% dei visitatori paganti del Museo -, che lo valorizza attraverso la comunicazione e la gestione e lo inserisce in una proposta turistica integrata su tutto il territorio italiano”. I dati I visitatori del Galata Museo del Mare, da 65.000 del 2005 e 2006, con aumento costante dal 2007, hanno toccato i 230.000 nel 2010, anno di inaugurazione del Sommergibile e si assestano sui 200.000 nel 2011 e nel 2012, anni in cui la congiuntura economica nazionale e internazionale è particolarmente sfavorevole. Circa 50.000 sono i visitatori che hanno partecipato alle sempre più molteplici iniziative collaterali riguardanti la Saletta dell’Arte, la Galleria delle Esposizioni, l’Auditorium e la Sala Eventi, in questo modo la percentuale del pubblico pagante raggiunge il 75% contro una media nazionale dei musei intorno al 35%. L’attività didattica, escluse le visite guidate, ha coinvolto nel 2012 più di 27.500 studenti di ogni ordine e grado (26.000 nel 2011) L’ascolto del visitatore – dati Eurisko Attraverso due indagini sulla customer satisfaction del Museo condotte durante l’anno da Costa Edutainment in collaborazione con GFK Eurisko, sono stati monitorati gli aspetti legati alla visita del Galata sia per quanto riguarda il percorso espositivo sia i servizi quali accessibilità, accoglienza ed informazioni. Dalle due analisi condotte emerge come l’indice di soddisfazione globale della visita al Galata Museo del Mare si mantenga ad un livello molto alto, con un risultato di 7.5 su una scala da 4 a 8 (indice Eurisko) e come le novità riscuotano sempre il gradimento del pubblico. A parità di punteggio nei due periodi dell’anno analizzati -indice 7.6 su 8 – gli allestimenti più apprezzati sono il sommergibile Nazario Sauro e la Galea, star del Museo fin dalla sua inaugurazione e recentemente riallestita con visita a bordo e postazioni multimediali. Il Museo nel complesso viene gradito dai visitatori anche per il forte coinvolgimento e l’interattività degli exhibit e il loro contenuto storico e divulgativo, in particolare per il MEM grande area dedicata ai temi delle Migrazioni di ieri e di oggi. Dall’indagine emerge anche che il pubblico intervistato ha visitato in città altre strutture, in particolare l’Acquario di Genova (84% ca.), la Città dei Bambini e dei Ragazzi (24 % ca.) e Palazzo Ducale (24 % ca.), e rivela inoltre un’elevata “propensione a ritornare” al Galata Museo del Mare (69% ca.). I visitatori del Galata sono composti principalmente da famiglie e scuole, provenienti da tutta Italia e in particolare dalle regioni del nord ovest. Per quanto riguarda i canali di comunicazione il 27% ca. degli intervistati ha scoperto l’esistenza del Museo tramite amici, il 20% ca. grazie ad internet (+ 8% rispetto allo scorso anno) e alla pubblicità, il 16% ca. perché incluso nel biglietto cumulativo AcquarioVillage o altro percorso proposto da Costa Edutainment. Dal punto di vista anagrafico il campione analizzato è composto tanto da donne quanto da uomini (ca. 51% e ca. 45%) principalmente impiegati e insegnanti (ca. 34%), imprenditori e liberi professionisti (ca. 16%) e studenti (ca. 13%) con un grado d’istruzione medio alto (maturità ca. 44% e laurea ca. 33%). I riconoscimenti Il Galata Museo del Mare è stato inserito nel prestigioso Dossier Musei del Touring Club Italiano per la prima volta nel 2009 e, accanto all’Acquario di Genova e a La città dei bambini e dei ragazzi, è tra i primi 10 musei scientifici italiani. Già nel 2010 il Galata entra nella top ten dei Musei Italiani – per innovazione e gradimento del pubblico, prima delle Scuderie del Quirinale. Secondo la classifica mondiale Trivago, il Museo ha un mix tra manufatti tangibili, non solo modellini ma anche imbarcazioni su cui si può salire a bordo, e intangibili-interattivi, in cui il pubblico diventa “visit-attore”. Nel 2012 il Galata Museo del Mare ottiene il certificato di eccellenza per l’anno in corso da TripAdvisor, celebre sito dedicato al turismo in cui gli utenti stessi posso postare la propria opinione. Con un punteggio di 4.5 su 5 il Museo ha ottenuto uno dei primi posti nella classifica di apprezzamento in merito alla qualità delle attrazioni, del servizio erogato e del numero delle recensioni registrate. Da ottobre 2012 il Galata è segnalato dalla prestigiosa guida “The New York Times, 36 Hours in 125 weekends”: 125 destinazioni europee, dalle capitali più famose alle gemme meno conosciute per un viaggio veloce ma memorabile in Europa. Le 644 pagine e le 800 fotografie di questa versione aggiornata e ampliata della rubrica 36 Hours del New York Times, sono adattati da Barbara Ireland senior editor del Times e da Olimpia Zagnoli, illustratrice italiana del Times. Edizione Taschen. A livello internazionale il Mu.MA/Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni (www.muma.genova.it) è capofila insieme al Maritìm Musèu di Barcellona dell’Associazione dei Musei Marittimi del Mediterraneo, (www.ammm-info.net) e fa parte del Commitee Europeo della rete dei Musei Internazionali riguardanti i temi dell’Emigrazione e della Memoria attraverso la International Sites of Conscience Coalition con sede a NY (www.sitesofconscience.org). Il 2013 Il 2013 vedrà il Galata Museo del Mare impegnato nella realizzazione di due importanti novità che vanno ad arricchire ulteriormente la proposta del Museo. La primavera sarà all’insegna di Colombo e del porto di Genova agli inizi dell’età moderna. La parte di collezione ad essa riferita, che ospita alcune tra le opere più note e importanti del Museo, come il ritratto di Colombo attribuito a Ridolfo del Ghirlandaio, o la più antica veduta di Genova di Cristoforo Grassi eseguita nel XVI secolo, verrà riallestita e dotata di supporti multimediali, in linea con quella che è una delle esposizioni museali più tecnologicamente avanzate oggi in Italia. La seconda metà del 2013 vedrà protagonista la Sala della Tempesta, attualmente chiusa al pubblico. Da giugno il “visit-attore” del Galata, rivivrà virtualmente l’ esperienza più temuta dagli uomini di mare: affrontare a bordo di una scialuppa le onde di una forte burrasca. La Sala della Tempesta riproporrà, con un nuovo sistema multimediale 3D, le condizioni estreme che marinai e capitani affrontarono a bordo dei velieri quando, valicati i confini del Mediterraneo diretti verso nuove terre, sfidarono l’Oceano in tutte le sue forme, anche quelle più estreme. Il consiglio dei curatori è quello di preparare le cerate da vela, i celebri “Sud-Ovest”!

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.