Il Maltempo Concede una Tregua Alla Coppa dei Campioni

Sono 223 gli atleti partecipanti alla Coppa dei Campioni della Classe Laser, che ha preso il via oggi a Gaeta (LT) e che si chiuderà domenica 4 novembre. La prima giornata di regate è nel segno dei sardi: doppietta cagliaritana con Giovanni Meloni ed Enrico Strazzera al comando della Classe Standard. Il circuito dell’Italia Cup della Classe Laser arriva per l’ultima tappa dell’anno a Gaeta, per l’appuntamento di fine stagione con la Coppa dei Campioni 2012, organizzata da Assolaser, Yacht Club Gaeta E.V.S., Club Nautico Gaeta e Base NFlavio Gioia. Nonostante le previsioni meteo sfavorevoli, il Golfo di Gaeta si è riconfermato un ottimo campo di regata: oggi pomeriggio, il maltempo, che la scorsa notte ha causato danni alla rete idrica di Gaeta, ha allentato la morsa, consentendo lo svolgimento di una prova ai 260 timonieri delle classi Laser Standard, Radial e 4.7 in lizza per la “Coppa dei Campioni”. La regata, che si è disputata su un percorso a quadrilatero nello specchio d’acqua antistante lo Yacht Club Gaeta E.V.S., è partita alle 15 circa con 20 nodi di Libeccio, sprazzi di sole e poca onda. Nella categoria Standard, i cagliaritani Giovanni Meloni ed Enrico Strazzera (entrambi portacolori dello Y.C. Cagliari) hanno fatto proprie le prime due piazze d’onore mentre Marco Gallo (Sezione Vela Fiamme Gialle) ha chiuso al terzo posto, dopo un serrato testa a testa con i primi due. Da segnalare l’8° tempo del polacco Jonasz Stelmaszyk, unico straniero in gara, con alle spalle un argento al Campionato Europeo. Tra i Radial, suddivisi nelle flotte blu e gialla, primi di giornata per due gardesani per Joyce Floridia e Tommaso Rosà, entrambi della F.V. Riva del Garda. Secondi Laura Cosentino (Y.C. Cortina D’Ampezzo) e Zeno Gregorin (S.V. Oscar Cosulich, favoriti alla vigilia. Ottimo terzo posto per un altro sardo, Josef Maleci (Y.C. Cagliari), appena salito di categoria, e Riccardo Benvenuto (C.C.Domaso). Nei Laser 4.7, raggruppati nelle flotte blu e gialla, posizione d’onore per Niccolò Villa (C.V. Bellano) e Roberto Pollara (C.V. Torbole), che hanno preceduto Martina Schirru (Y.C. Cagliari) e Michele Meotto (Y.C. Lignano). Federico Benamati (F.V. Malcesine) e Francesca Bergamo (C.V. Alto Adriatico) condividono la terza piazza nella classifica provvisoria. Sul campo di regata ma non in gara, si è fatto notare l’olimpico Michele Regolo, reduce dai Giochi di Londra 2012 e attuale c.t. delle Fiamme Gialle. “La variabilità del meteo, dovuta alla perturbazione che ha coinvolto il Lazio, ha reso difficile il campo di regata – ha commentato Regolo- Il livello del Laser nel nostro paese è molto alto, soprattutto nella categoria Standard, dove una decina di atleti è in corsa per la vittoria. Tra questi, ci sono anche i nostri timonieri, Gallo e Coccoluto, di cui sottolineo i miglioramenti tecnici e atletici”. Domani sono in programma le 3 prove (incluso il recupero della prova non disputata oggi), che si svolgeranno su un percorso identico a quello adottato oggi dai giudici di gara. Il segnale di partenza dovrebbe essere data alle 11, compatibilmente con le condizioni meteo-marine, attese in attenuazione.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.