IL NEWSTAR RACING TEAM PRONTO ALLA SFIDA DELLA 24 ORE DI ROUEN

Il neonato team russo, dopo il secondo posto nella UIM Nations Cup, partecipa con due barche e sep te piloti al prestigioso campionato Endurance Inshore Rouen, Mercoledì 30 Aprile 2014 Quest’anno la massacrante 24 Ore di Rouen, evento del Mondiale Endurance che si svolge in Francia sotto l’egida della UIM, vede la partecipazione di un nuovo team e due nuove barche, pronte a sfidare altri 30 equipaggi in una gara su due giorni dove l’esperienza e l’affidabilità, unite ad una piccola dose di fortuna, sono i fattori chiave per il successo. Il Newstar Racing Team ha origine dalla volontà del magnate Russo Andrey Kitashev, che vuole portare nuovi talenti in alcune delle più difficili e prestigiose gare di motonautica. Nato sulle rive del fiume Volga, Kitashev ha sempre sognato le corse in acqua. E, dalla prima barca costruita con le proprie mani all’età di 14 anni, il percorso è stato lungo e ricco di successi. Dopo essere diventato un tecnico energetico nella nuova Russia, ha deciso di entrare nelle competizioni nel Campionato Endurance Pneumatics, dove ha vinto diversi titoli mondiali. L’anno scorso, la decisione di cogliere nuove sfide: la UIM Nations Cup e lo UIM Endurance Inshore World Championship. Ha deciso quindi di coinvolgere diversi piloti già vincitori nelle categorie Pneumatics: ma passare dai gommoni ai catamarani di tipo Formula non è così semplice, e per garantirsi il successo era necessario intraprendere una formazione specifica. Nel 2013 il Newstar Racing Team e Kitashev hanno deciso quindi di chiamare il pilota che nella storia ha vinto più di tutti, il 10 volte Campione del Mondo di Formula 1 Guido Cappellini. Insieme hanno svolto diverse sessioni di test in Italia, dove Cappellini e il suo collaudato team hanno potuto insegnare parte dei loro segreti tecnici e agonistici allo staff russo. Ma come se non bastasse, nell’impresa è stato anche coinvolto l’attuale (e già tre volte in carriera) Campione Mondiale F1 Alex Carella, che si alternerà nell’abitacolo di una delle due barche. A dimostrazione della grande preparazione e dell’impegno, già nella sessione di prove di Mercoledì pomeriggio la barca n.20 di Newstar Racing Team ha ottenuto il miglior tempo di classe proprio con Alex Carella nel cockpit. La categoria Class 2, in cui competono I due catamarani Newstar Racing, conta 9 barche e 36 piloti. Ogni mezzo è spinto da un fuoribordo Mercury Racing 6 cilindri a 2 tempi, da circa 240 cavalli. La velocità massima è intorno ai 200 km/h. La gara si svolgerà sulla Senna, intorno all’isola di Lacroix nel centro di Rouen: il programma vede una sessione di 13 ore per Giovedì 1 Maggio, dalle 10 alle 23, seguita da una seconda Venerdì 2 Maggio dalle 7 di mattina. La bandiera a scacchi sarà alle 18 di Venerdì. 24 Heures of Rouen 2014 – Class 2 – Newstar Racing Team New Star 1: DAC boat, Mercury engine. Drivers: A. Carella (IT), K. Ustinov (RU), M.. Kitashev (RU), N. Lijcs (LV) New Star 2: DAC boat, Mercury engine. Drivers: A. Panyushkin (RU), R. Vandyshev (RU), D. Vandyshev (RU)

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.