Il Nuovo One Offo di Vismara per il Giovane Roberto Maffini

QQ7 parteciperà alle principali regate del Mediterraneo. Viareggio, 2 marzo 2002. Sarà il giovane armatore massese Roberto Maffini l’armatore di QQ7, l’ultima “creatura” one – off disegnata da Alessandro Vismara, invelata dalla Olimpic Sails di Trieste, e pronta ad affrontare i team più agguerriti del circuito IMS internazionale. Roberto Maffini, giovane imprenditore toscano con molta esperienza nel sep tore delle pietre naturali e attualmente amministratore delegato di Mistral Graniti, si avvicina al mondo della vela una ventina di anni fa, e per diversi anni è ai vertici della classe catamarano Dart conquistando due secondi e un terzo ai Campionati Italiani con svariate partecipazioni nella squadra tricolore. Nel 1999 si cimenta con successo nel mondo dell’altura con l’ILC 30 Blue Storm con il quale trionfa al al Campionato Italiano IMS nella classe “0” e l’anno successivo al Trofeo Pirelli e alla Coppa Carnevale di Viareggio. Nel 2001 partecipa ad alcune regate con MonAmi, un 40 piedi progettato sempre da Alessandro Vismara, e da qui, sull’onda dell’entusiasmo e della passione per il mare nasce questa nuova avventura con QQ7. Timoniere ufficiale per la stagione 2002 sarà il carrarino Luca Santella, olimpionico a Seul e Barcellona nella classe Tornado, assistito alla tattica dallo sloveno Samo Potokar, alla randa da Marco Bodini, olimpionico classe Tornado alle ultime olimpiadi di Sidney, da un altro olimpionico, classe 470, Mitja Margon che, assieme all’armatore ricoprirà il ruolo di tailer, da Ales Omari alle drizze, Michele Bertuccelli alle scotte, Paolo Caris aiuto all’albero, Nevio Sabadin a prua e Giambartolo Barnao nel ruolo di navigatore. “QQ7 è stata studiata per le condizioni meteorologiche che solitamente si trovano nel Mediterraneo – afferma l’armatore Maffini – che tra pochi giorni sarà di scena ad Alassio. Il progettista ha accuratamente applicato il regolamento 2002, la veleria Olimpic Sails di Trieste ha realizzato le vele, e ora ad Alassio potremo finalmente confrontarci con i vari Vascotto, Bressani e Montefusco, gli avversari sicuramente più temibili”. Il debutto del team capitanato da Maffini è atteso per la sep timana Internazionale della Vela d’Altura ad Alassio (15 – 17 Marzo), per poi proseguire con il Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno (25 – 28 Aprile), il Trofeo Pirelli a Santa Margherita Ligure (10 – 12 Maggio), il Campionato del Mondo IMS a Capri (19 – 25 Maggio), il Campionato Europeo a Punta Ala (01- 08 Giugno), la Coppa del Re (28 Luglio – 04 Agosto), il Campionato Italiano IMS sempre a Punta Ala (24 – 31 Agosto) ed infine la Sardinia Cup a Porto Cervo (16 – 22 sep tembre).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.