Il Nuovo Scafo di Bmw Oracle Racing in Nuova Zelanda

Il team inizierà gli allenamenti con USA 98 sep timana prossima Auckland, Nuova Zelanda. USA 98, il secondo scafo di BMW ORACLE Racing disegnato e costruito per la America’s Cup del 2007, è arrivato stamattina alla base temporanea di Auckland in cui il team si sta allenando. Lo scafo high-tech lungo 2 metri è partito dallo stabilimento di Anacortes di BMW ORACLE Racing prima di Natale via camion per il viaggio transoceanico con destinazione Tauranga, Nuova Zelanda. USA 98 ha concluso il viaggio a Auckland su strada nelle prime ore dell’alba. Lo scafo da regata verrà ora preparato per regatare nel Golfo Hauraki. “USA 98 è il risultato di più di tre anni di Ricerca & Sviluppo e rappresenta l’apice di quanto abbiamo imparato dal nostro primo scafo, USA 87, nel corso della stagione di vela 2006,” ha dichiarato Chris Dickson, CEO e Skipper di BMW ORACLE Racing. “Questo nuovo scafo è il progetto migliore che i nostri team di design e di navigazione potessero ideare. Siamo riusciti a incorporare tutti i progressi che abbiamo conquistato nei nostri test tecnici a terra e in acqua a bordo di USA 71, USA 76 e USA 87. Il passo successivo sarà permettere al team di lavorare con USA 98 per ottenere il meglio dalle regate. Il tempo dei test è terminato – è l’anno della Coppa ed è ora di regatare.” I team di terra e di costruzione di BMW ORACLE Racing stanno ora preparando le aggiunte e l’albero per il nuovo scafo da regata. Lo scafo sarà presentato per la prima volta la prossima sep timana quando l’equipaggio comincerà le prove prima dell’inizio vero e proprio degli allenamenti. Il team si concentrerà ora sulla preparazione alla America’s Cup del 2007, con un intensivo programma di vela nelle prossime cinque sep timane. “Il modo più veloce che conosciamo per rendere il nostro nuovo scafo pienamente operativo è metterlo in acqua e regatare e il nostro programma di test e allenamenti accelererà il processo,” ha dichiarato Dickson. “E’ meraviglioso ritrovarsi finalmente in “modalità regatta”. Il nostro team ha lavorato intensamente per tre anni e ora l’unico obiettivo è vincere le regate. Lasceremo la Nuova Zelanda a febbraio con l’equipaggio e il nuovo scafo in forma ottimale. Continueremo la nostra preparazione con USA 87 a Valencia.” “E’ stato un lungo viaggio e la parte più avvincente ci aspetta ora a Valencia, quando, tra 15 sep timane, inizierà la Louis Vuitton Cup,” ha dichiarato Dickson. “Sappiamo che ci troveremo ad affrontare alcune tra le regate più impegnative contro i Challenger e contro il Defender. Siamo fiduciosi e pronti per l’anno della Coppa.” BMW ORACLE Racing BMW ORACLE Racing è Challenger of Record della 32esima America’s Cup, rappresenta il Golden Gate Yacht Club di San Francisco ed è l’unico team americano del trofeo sportivo più antico e più prestigiosi a livello internazionale. Patron del team è l’americano Larry Ellison, CEO di Oracle. Partner del team è la casa automobilistica tedesca BMW. Sponsor principale del team è Allianz, fornitore di servizi finanziari leader a livello mondiale; sponsor associato è Girard-Perregaux, produttore svizzero di orologi ad alta precisione; Henri Lloyd e Network Appliance Inc. (NetApp) sono i partner tecnologici. BMW ORACLE Racing è al momento il secondo miglior Challenger per la Louis Vuitton Cup 2007, le regate di selezione dei Challenger che precedono la 32esima America’s Cup. Undici team provenienti da nove nazioni sono in gara per la Louis Vuitton Cup, e il vincitore delle regate di selezione affronterà il Defender svizzero Alinghi nella 32esima America’s Cup nel giugno 2007 a Valencia.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.