Il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, inaugura SEATEC 2014

La 12° rassegna internazionale di tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni yacht e navi a CarraraFiere dal 5 al 7 febbraio con 448 marchi esposti, 153 stranieri da 26 paesi. Tanti eventi in calendario positivo. Tante novità tecniche e commerciali. 110 comandanti di grandi yacht incontrano gli operatori. Online il fitto calendario di eventi. Carrara, 4 febbraio 2014 Sarà Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, ad inaugurare ufficialmente domani (ore 11.30, area Centro Servizi, ingresso numero 5, Via Maestri del Marmo), la 12esima edizione di SEATEC che si tiene da mercoledì 5 a venerdì 7 febbraio a CarraraFiere con 448 marchi presenti ( su 22.000 metri quadrati) fra i quali ben 153 stranieri da 26 Paesi. SEATEC si tiene unitamente a Compotec (Compositi e tecnologie correlate) ed a YARE (Yacht After Sales & Refit Experience) l’area dedicata alla sezione refitting in cui le aziende espositrici hanno la possibilità di incontrare gli oltre 110 comandanti in visita al Salone ma anche al sistema della nautica toscana, con i quali sono stati pianificati incontri B2C. Le delegazioni di operatori esteri, organizzate in coordinamento con ICE, Toscana Promozione e CCIAA di Lucca, vedranno complessivamente la presenza programmata di oltre 70 buyers internazionali che, oltre a visitare la fiera, parteciperanno ai “B2B” con gli espositori. “Seatec è, per la Toscana, un evento di straordinaria importanza. La nautica – dichiara il Presidente Enrico Rossi – rappresenta per noi un’importante opportunità di sviluppo, in termini di imprenditorialità e occupazione. Nonostante la crisi, la cantieristica navale e in particolare quella relativa alla produzione degli yacht, registra oggi un mercato in espansione, frutto della qualità che in tutto il mondo viene riconosciuta ai prodotti toscani. Come Regione sosteniamo da sempre il sep tore della cantieristica e dell’economia del mare, partecipando, tra le altre azioni, al polo d’innovazione PENTA, che si pone come fondamentale centro di coordinamento tra aziende e sistema universitario e della ricerca e incentivando l’innovazione tecnologica. L’attenzione internazionale che ottengono eventi come questo – conclude il presidente Rossi – rappresenta un’ottima opportunità per il futuro.” Il Salone si presenta con prospettive positive dopo un periodo difficile e il comparto ha mantenuto competitività ma anche capacità di misurarsi con la concorrenza puntando sulla qualità e sulle capacità indiscusse delle Aziende e dell’intero sistema attirando numerosi espositori stranieri. Le aziende espositrici straniere provengono principalmente da: Croazia, Danimarca, Finlandia Francia, Germania, Grecia, Giappone, Malta, principato di Monaco, Olanda, Norvegia, Polonia, Russia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna e Stati Uniti. La partecipazioni più numerose sono quelle delle aziende francesi ( 12), olandesi e tedesche (10) seguite da Gran Bretagna, Grecia e Stati Uniti. La forte presenza partecipazione di aziende e operatori esteri in delegazione è il risultato di uno sforzo congiunto di CarraraFiere, ICE, Toscana Promozione. La fiducia in una ripresa si vede anche dalle tante attività e iniziative come il MedVillage, area dedicata agli operatori dei paesi affacciati alle sponde del Mediterraneo, la convegnistica specializzata e i concorsi che accompagnano SEATEC (tutte le info online su www.sea-tec.it ) fin dalla prima edizione: il MYDA, premio per il miglior yacht design, e i Qualitec Awards che premiano le novità tecniche ed estetiche dei prodotti esposti. Con il MedVillage è stata realizzata per la prima volta un’area dedicata ai paesi che della linea costiera del Mediterraneo per ampliare le opportunità di business tra una più vasta e allargata comunità di professionisti della nautica da diporto. Questo spazio, con 15 marchi presenti del sep tore accessori componentistica e refit nasce con lo scopo di divenire punto d’incontro per la domanda e l’offerta dei paesi che si affacciano su questo bacino. In Area Vela si tengono incontri tecnici e iniziative con i protagonisti del mondo della vela. Nell’edizione 2014 è stato organizzato anche uno spazio espositivo dedicato alle startup: quattro realtà che presenteranno nuovi progetti al servizio della nautica da diporto e che rappresentano il forte orientamento all’innovazione e alla ricerca che ha sempre caratterizzato Seatec. Nell’Area Ascomac-Unimot sono presenti importanti aziende del sep tore motori e propulsione e sono programmati incontri proposti in Area Eventi in collaborazione con ATENA, Associazione Italiana di Tecnica Navale sulle nuove normative e sui porti. Per consultare l’imponente calendario di incontri e convegni è utile visitare il sito ufficiale aggiornato in tempo reale ( www.sea-tec.it) Davvero tante le novità presentate dagli espositori e nei tre padiglioni dove si potranno vedere e toccare con mano tanti prodotti innovativi, dai materiali ai software di gestione più avanzati e sofisticati, da nuovi motori elettrici alle ultime novità nel campo della strumentazione elettronica, da soluzioni green sempre più potenti e affidabili ai sistemi di generazione di corrente più efficienti. È anche questa vivacità delle aziende nel presentare prodotti nuovi che testimonia lo stato di salute di un comparto come quello della componentistica che rappresenta una delle eccellenze della nautica italiana come testimonia l’elenco delle aziende espositrici consultabile online. Per facilitare la visita degli operatori CarraraFiere mette a disposizione di operatori e visitatori un’altra novità. E’ disponibile la nuova applicazione ufficiale di Seatec/Compotec/Yare, uno strumento utile per la ricerca degli espositori, della loro posizione in fiera e per avere sempre sotto mano il calendario eventi con i relativi orari. Basta cercare Seatec sulla Apple Store e Google Play, scaricare e… consultare. SEATEC è organizzato da CarraraFiere, ha come ente certificatore ISFCERT (Istituto di certificazione dei dati Statistici Fieristici) e per la sua importanza gode del patrocinio del Ministero per lo Sviluppo economico, della Regione Toscana dei Comuni di Carrara e di Massa, delle Camere di Commercio di Lucca e Massa Carrara, CONFAPI di Massa Carrara e Versilia, CNA Produzione Nautica Toscana, Assonautica Italiana e Assonat (Associazione nazionale approdi e porti turistici), ATENA, RINA Group Spa, UK Trade & Investment, British Consulate Napoli IBI International Boat Industry publishing ( premier international Media Partner); SUPERYACHT (premier international Media Partner) , Nautica (Italian Media Partner ) AIPI (Associazione Italiana Progettisti d’Interni) Assomotoracing, MG12 – Magnesium Network e UNIMOT. Partner Bancario unico è la Cassa di Risparmio di Carrara (Gruppo CARIGE). Info generali- orario: Mercoledì 5 e Giovedì 6 dalle 10 alle 18; venerdì 7 dalle 10 alle 17 Entrata N. 5 e N 6 Via Maestri del Marmo; Ingresso riservato ad operatori, professionisti e stampa di sep tore Modalità di accesso: Registrazione on-line alle biglietterie della fiera; on-line con richiesta di free-pass sul sito ufficiale;

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.