Il Racconto di Elena Caputo a Bordo di uno dei Maxi Cat di The Race

Elena Caputo è imbarcata a bordo di “Innovation Explorer”, uno dei maxi cat che prendono parte alla mitica “The Race” e che si trova attualmente in terza posizione dietro a “Club Med” e “Team Adventure”. Non so bene a cosa paragonare il movimento di una barca costruita per venti portanti quando si trova a navigare con mare e vento forza 7 di prua. Per la mia esperienza personale, mi puo’ solo venire in mente quando il palazzo della televisione veniva bombardato a Sarajevo e lo scossone era tale che non si riusciva a stare in piedi. Cosi’ ho passato 3 ore nella mia cuccetta ieri notte a essere scaraventata da una parte all’altra mentre percepivo che lo scafo veniva sollevato sull’acqua e ricadeva. Non ho chiuso occhio. Più tardi è saltata una puleggia della scotta della trinchetta e tutti sono corsi n coperta per cercare di rimetterci in rotta al più presto. Purtroppo questo ci ha costretti a virare e abbiamo perso almeno 20 minuti andando in una direzione non ideale. Oggi è una giornata girgia e piovosa. Abbiamo finalmente virato verso sud dopo avere seguito una rotta verso ovest in cerca di venti migliori. Al momento il nostro distacco dalle due barche che sono in testa alla regata : Team Adventure e Club Med è aumentato in linea retta (i primi hanno circa 80 miglia di vantaggio), ma bisogna vedere tra qualche giorno se non saremmo noi a trovare i venti più favorevoli. Per consolarci ieri sera Jean Philippe ha inaugurato (e peraltro quasi finito) il Jamon Serrano che ci è stato regalato a Barcellona prima di partire. E’ stato l’unico cibo non liofilizzato che abbiamo gustato finora: una bella porzione di jamon y queso alla spagnola. Devo ammettere che mi ha dato parecchia soddisfazione avere del cibo “vero” da gustare!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE