Il team Prada ha ripreso le attività a pieno ritmo presso la base operativa di Punta Ala. Ieri è stata messa in mare e ha navigato per qualche ora una delle due imbarcazioni International America’s Cup Class (IACC) che Prada ha acquistato dal team Young America. A breve uscirà in mare anche una delle due Luna Rossa; l’equipaggio sarà impegnato per qualche giorno nel lavoro di messa a punto di albero e attrezzature. Il programma di attività prevede una serie di test in acqua a partire da metà giugno circa. Francesco de Angelis, skipper di Luna Rossa, ha dichiarato: “Questi test rappresentano una fase importante per lo sviluppo tecnico e saranno condotti da un gruppo ridotto di velisti. L’organizzazione di questa fase di lavoro ha richiesto un grande sforzo da parte del nostro team e desideriamo poter sfruttare a fondo il tempo a nostra disposizione; pertanto dovremo rinunciare all’attività agonistica per il prossimo futuro”. Sulla base dei risultati ottenuti con i test in mare verrà stilato il programma sportivo che il team seguirà a partire da sep tembre. Sebbene il calendario a lungo termine sia ancora in fase di definizione si prevede che il team possa trasferirsi in Nuova Zelanda all’inizio del nuovo anno per riprendere gli allenamenti nel golfo di Hauraki.