Ims 50: Ad una Prova Dalla Fine Cam Si Riprende Ed Insidia il Primato di Brava Q8

Vento leggero e brezza tardiva a Palma di Maiorca per la penultima giornata del Campionato Mondiale IMS 50. Così si è atteso fino all’una, che l’aria divenisse consistente, per dare inizio alle gare. Questa volta è stato Fernando Leon, al timone di CAM, il protagonista delle due regate. Nella prima, mentre Mascalzone Latino, timonato dall’armatore Vincenzo Onorato, con Vasco Vascotto alla tattica e Paolo Scutellaro alla randa, scegliendo il lato sinistro, si ritrovava alla prima boa in sesta posizione, CAM si portava subito al comando della flotta, seguito dal tedesco Rubin 15. In terza posizione l’attentissimo capoclassifica Brava Q8, che Flavio Favini timonava all’attacco per tutto il resto della gara, arrivando alla fine secondo, con Mascalzone Latino quinto. Nella seconda regata, con la brezza arrivata a superare i dodici nodi, era Caixa Galicia di Roberto Bermudez a prendere il comando della regata e a rimanere in testa fino al traguardo. Alle sue spalle, nella lotta per la posizione d’onore tra Mascalzone Latino, Brava Q8 e CAM, alla fine ha avuto la meglio lo spagnolo seguito da Mascalzone Latino e Brava Q8. In classifica quindi Brava Q8 mantiene il primato, con 22,43 punti seguita da CAM con 24,93 e da Mascalzone Latino con 30,25. Tutti gli altri, mancando solo la prova di domani, sono fuori dalla lotta per il titolo.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.